Fiat Kragujevac: problemi con i fornitori arrestano produzione

La produzione nello stabilimento Fiat di Kragujevac sarà interrotta a causa di problemi con i fornitori, e i lavoratori di entrambi i turni non dovranno recarsi a lavoro: lo ha comunicato il Presidente del Sindacato dei lavoratori, Zoran Markovic.

Markovic spiega anche che la produzione dovrebbe riprendere martedì 5 dicembre e aggiunge che, a causa dei problemi con i fornitori, sono stati due gli arresti verificatisi in produzione in Fiat. Il sindacato afferma che il prossimo intervallo di produzione dovrebbe avvenire tra il 19 dicembre 2017 e il 7 gennaio 2018.

I lavoratori di entrambi i turni non hanno lavorato dal 21 al 30 novembre a causa dell’ “armonizzazione del piano di produzione del 2017”. Markovic annuncia che la direzione di Fiat dovrebbe rivelare presto il piano di produzione 2018 ai lavoratori.

“Abbiamo abbastanza paura dei piani della compagnia per il 2018: se manterranno o meno, ad esempio, lo stesso livello di produzione dal 2016 al 2017 a 85.000 auto all’anno”, osserva Markovic, ricordando che i lavoratori riceveranno uno stipendio più alto del 6,39% a gennaio, in linea con l’accordo raggiunto dopo lo sciopero estivo. In seguito all’escursione, il salario più basso in Fiat Kragujevac ammonterà a 42.250 dinari.

(Novi Magazin, 03.12.2017)

http://www.novimagazin.rs/ekonomija/kragujevacki-fiat-sutra-nece-raditi-zbog-problema-s-dobavljaima

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Fiat Chrysler Automobili Serbia, Kragujevac
Fiat
Fiat produrrà il nuovo modello B-SUV in Serbia?

città
Lo scenario della bancarotta incombe sulle città serbe

Close