Al via il Festival della Scienza a Belgrado

La decima edizione del Festival annuale Internazionale di Scienza si terrà presso la Fiera di Belgrado dal 15 al 18 settembre.

Nel corso dei quattro giorni del Festival, i visitatori avranno l’opportunità di assistere a 60 diversi esibizioni che evidenzieranno il lato avventuroso della scienza.

Il festival raccoglie centinaia di scienziati provenienti da diverse facoltà e istituzioni scientifiche da tutta la Serbia, così come ospiti internazionali, che, insieme, eseguiranno migliaia di esperimenti, laboratori, conferenze e spettacoli di scienza. Quest’anno, National Geographic presenterà un incontro di realtà virtuale con il futuro viaggio verso Marte: la presentazione interattiva permetterà agli ospiti di sperimentare la sensazione di camminare nell’atmosfera di bassa gravità di Marte, offrendo una simulazione di atterraggio sul pianeta rosso.

La scuola geologica e idrometeorologica Milutin Milankovic e la Facoltà di Metallurgia presenteranno una mostra sui luoghi più pericolosi al mondo, in cui vulcani sono ancora attivi e terremoti devastanti, tornado e uragani sono comuni.

Poiché quest’anno ricorre il 160° anniversario della nascita di Nikola Tesla, il Festival della Scienza ha in programma diverse mostre che evidenziano la mole imponente e influente del lavoro.

I visitatori avranno la possibilità di entrare virtualmente nel mondo di Tesla semplicemente seduti speciali sedue 4D per essere riportati indietro nel tempo e stare accanto Tesla nel suo impianto di energia idroelettrica sulle cascate del Niagara o per visitare la sua stanza nel New Yorker Hotel.

Gli ospiti potranno anche vedere come Tesla produsse energia elettrica da vegetali, costruì un treno elettro-magnetico, creò il primo telecomando e avranno l’opportunità di conoscere più approfonditamente le sue grandi scoperte grazie alla Mostra del Museo Nikola Tesla.

I biglietti per il Festival della Scienza costano 450 dinari [circa € 3,6] a persona, mentre i bambini di età inferiore ai cinque possono visitare il festival gratuitamente con i genitori.

L’unico evento che avrà un costo supplementare sarà lo spettacolo di laser proposto dalla Lund University (100 dinari a persona).

Gli organizzatori hanno annunciato che i primi due giorni del festival ospiteranno prevalentemente visite di gruppo dalle scuole di tutto il paese, mentre il 17 dicembre e 18 sono riservati alle famiglie.

Il Festival della Scienza è cresciuto ogni anno: nel 2015 ha ospitato circa 28.000 persone, tra cui 20.000 studenti provenienti da 350 scuole elementari e superiori.

(BalkanInsight, 15.12.2016)

http://www.balkaninsight.com/en/article/science-festival-from-mars-to-the-seafloor-12-02-2016

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Belgrado, eventi culturali, festival
Belgrado: grinta, stile e convenienza di una meta turistica ideale

Rakija Festival a Belgrado il 16 e 17 dicembre

Close