EXIT: “Vogliamo restare a Novi Sad, ma non dipende solo da noi”

Gli organizzatori del festival musicale “EXIT” hanno confermato una cosa ormai nota a tutti, e cioè che hanno ricevuto offerte per spostare l’evento da Novi Sad e dalla Serbia in un altro Paese, tutte rispedite al mittente.

Gli stessi hanno sottolineato che qualsiasi Paese vorrebbe avere uno dei più grandi festival del mondo nella sua offerta turistica, il quale porta ogni anno decine di milioni di euro al turismo locale.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Finora abbiamo categoricamente rifiutato tali offerte, perché vogliamo restare e sviluppare il festival nella nostra città e nel nostro Paese. Purtroppo però non dipende solo da noi”, hanno sottolineato gli organizzatori di “EXIT”.

Va ricordato che il giornale “Jutarniji List” di Zagabria, riferendosi ad una fonte anonima, ha annunciato che l’EXIT potrebbe trasferirsi a Umago in Croazia o a Budva in Montenegro. Il sindaco di Novi Sad, Miloš Vučević, ha annunciato che parlerà con gli organizzatori di questo festival musicale, poiché secondo lui è “impensabile” che “EXIT” lasci Novi Sad.

https://www.danas.rs/kultura/exit-zelimo-ostati-u-novom-sadu-ali-ne-zavisi-od-nas/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Croazia, EXIT, Montenegro
Presto solo con la carta d’identità in tutta la regione

schengen
I vantaggi della “mini Schengen”

Close