Etihad Airways rimane con Air Serbia

Air Serbia e l’Etihad Airways hanno concordato oggi di continuare la loro partnership strategica, hanno affermato fonti provenienti da Air Serbia.

Ad Etihad, come dichiarato, rimane in proprietà Air Serbia con una quota del 49% e ” sarà pienamente impegnata nella partnership”.

“Cinque anni dopo la costituzione della pertnership, Air Serbia si trova saldamente in piedi. L’obiettivo dei soci era quello di creare nuove opportunità per l’azienda e il che ci sono riusciti”, ha detto la Prima Ministra Ana Brnabic.

La decisione sull’estensione della partnership strategica è stata accolta con gradimento dal direttore generale per le partenership strategiche del gruppo Etihad Airways, Robin Kamark.

“Siamo contenti che in passato siamo stati in grado di aiutare Air Serbia a diventare quello che è oggi. Siamo lieti di questa nuova fase della nostra partnership  e in ogni momento potete contare su di noi come partner affidabili”, ha detto il Kamark.

L’attuale direttore generale provvisorio, Danko Nejsmit, come anche Deklan Keller, che ricopre il ruolo di direttore esecutivo del traffico, rimarranno nelle loro posizioni fino al 31 dicembre di quest’anno.

I membri del Supervisory Board di Air Serbia hanno ringraziato Etihad Airways per i risultati ottenuti finora.

“Siamo certi che il loro sostegno consentirà anche in futuro ad Air Serbia di confermare la reputazione che ha acquisito, ovvero che e che è una buona compagnia aerea con un personale altamente qualificato e un gran numero di destinazioni per le quali è la migliore compagnia aerea nella regione”, ha detto il Consiglio di Sorveglianza, secondo la dichiarazione.

Air Serbia ha realizzato un utile netto di 15,7 milioni di EUR nel 2017, che è di 14,8 milioni di Euro in più rispetto all’anno precedente, i ricavi di vendita sono aumentati del 4% e ammontano a 288 milioni di EUR.

Il numero totale di passeggeri trasportati nel 2017 è stato di 2,62 milioni e si è mantenuto al livello dell’anno precedente.

Il volo charter Aviolet ha effettuat, come afferma l’Air Serbia, “un record di 749 voli e ha trasportato 174.000 passeggeri verso destinazioni turistiche in Grecia, Turchia, Spagna, Italia e Tunisia”.

La compagnia aerea nazionale ha trasportato 6.158 tonnellate di merci e posta, con un incremento del 25,3% rispetto al 2016.

Uno dei cambiamenti più importanti è la transizione di Air Serbia alla piattaforma IT SIBER, che sarà indicata come base per le future operazioni commerciali e verrà utilizzata per gestire i principali processi di vendite, check-in e imbarco.

(https://naslovi.net/2018-07-02/beta/etihad-ervejz-ostaje-u-er-srbiji/21904388)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top