Esteso l’orario di lavoro di bar, ristoranti e centri commerciali

L’epidemiologo e membro dell’Unità di crisi, Branislav Tiodorović, ha dichiarato ieri che sono state adottate le proposte per prolungare il lavoro dei centri commerciali, nonché di tutte le attività di servizio, nei giorni lavorativi fino alle 20:00. Anche caffè e ristoranti possono rimanere aperti fino alle 20:00, nel rispetto delle misure esistenti, e “senza musica”, ha aggiunto.

Tiodorović ha detto che la sessione è stata “seria e difficile” e ha aggiunto che le nuove misure varranno fino a venerdì, quando verrà effettuata una nuova valutazione della situazione epidemiologica. Quindi, come ha detto, si valuterà se tali misure saranno estese, modificate o integrate.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Ha aggiunto che il personale di sorveglianza dei centri commerciali dovrebbe controllare come previsto il rispetto delle misure, e commentando l’esercizio di bar e ristoranti “senza musica”, ha valutato che si ritiene “che le persone si rilassano con la musica, non rispettano le misure e c’è la possibilità di una trasmissione più facile dei virus”.

“Le istituzioni culturali potranno lavorare fino alle 21:00”, ha aggiunto Tiodorović.

Lo stesso ha detto che c’è stata una diminuzione “molto leggera” nel numero di pazienti, “e una tendenza ad avere una diminuzione nel numero di pazienti negli ospedali COVID”.

“A seconda della situazione generale, del numero di esami, della diminuzione del numero di esami nelle cliniche COVID, dipenderanno ulteriori decisioni, che analizzeremo nuovamente venerdì”, ha detto Tiodorović.

Rispondendo alla domanda sulle misure per le feste di capodanno, l’esperto ha dichiarato che dipenderà dalla situazione epidemiologica di quei giorni.

http://rs.n1info.com/Vesti/a685807/Krizni-stab-Trzni-centri-kafici-i-restorani-rade-do-20-casova.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... bar, centri commerciali, misure, ristoranti
Le ultime misure del governo per combattere il virus in vigore da oggi

Le nuove misure proposte dall’Unità di Crisi in vigore da domani

Chiudi