Esportazioni: l’acciaieria di Smederevo batte la Fiat

Il valore delle esportazioni, generato dai 15 maggiori esportatori in Serbia, ammonta a 347,5 milioni di euro nel gennaio di quest’anno.

Il gruppo HBIS, proprietario delle Acciaierie Smederevo (Smederevska Zelezara), le cui esportazioni ammontano a 70,4 milioni di euro, è ora il maggiore esportatore in Serbia, come annunciato dal Ministero delle Finanze.
L’ex maggiore esportatore, Fiat Chrysler Automobiles (FCA), è la seconda azienda più grande con un’esportazione di 64,1 milioni di euro.
Tigar Tyres di Pirot è al terzo posto con un’esportazione di 30,5 milioni di euro. Seguono l’Industria Petrolifera della Serbia (NIS) con 28 milioni di euro, Petrohemija di Pancevo con 21,1 milioni di euro, Robert Bosch da Belgrado con 17,9 milioni di euro, Tetra Pak da Belgrado con 16 milioni di euro, Hemofarm da Vrsac con 14,2 milioni di euro, Yura Corporazione di Raca con 13,9 milioni di euro e Leoni di Prokuplje con 13,3 milioni di euro.
Nella graduatoria dei principali esportatori compaiono poi Grundfos (Indjija) con 13,2 milioni di euro, RTB Bor con 12,7 milioni di euro, Henkel con 11,5 milioni di euro, Delphi Packard (Novi Sad), con 10,5 milioni di euro e Gorenje con l’esportazione pari a 10,2 milioni di euro.
(B92, 06.02.2018)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in esportazioni, Fiat
Gas: la Serbia entrerà nel progetto Turkish Stream
fiat
Nuove immatricolazioni: Fiat regina del mercato serbo

Close