Entro fine anno tasso di disoccupazione inferiore al 10%

Il Direttore dell’Ufficio Nazionale collocamento al lavoro, Zoran Martinovic, sostiene che stanno continuando le tendenze positive del mercato del lavoro come dimostra il tasso di disoccupazione del 12,1% nel primo trimestre di quest’anno.

Nel programma “Morning” sulla televisione nazionale RTS ha dichiarato che, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, il tasso di disoccupazione è sceso del 2,7%.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Il numero di persone registrate al Servizio nazionale per l’occupazione diminuiscono in modo continuo e in questo momento si registrano 527.000 disoccupati, cioè 9.000 in meno rispetto al mese scorso e il 9% in meno rispetto allo scorso anno”, ha detto Martinovic.

Secondo lo stesso in ogni caso il tasso di occupazione è in aumento e si prevede che questa tendenza continuerà fino alla fine dell’anno.

“Entro la fine dell’anno prevediamo un tasso di disoccupazione del 10% circa. I lavori stagionali si riflettono nel terzo e nel quarto trimestre, dove vengono registrati tassi di disoccupazione più bassi. A Belgrado e in Vojvodina abbiamo un tasso di disoccupazione di circa il 10%, ma la media nazionale è più alta a causa della crescente disoccupazione nel sud-est della Serbia”, ha detto Martinovic.

Se parliamo di lavori stagionali, l’agricoltura è il settore dominante in questo periodo, ma anche i posti di lavoro nel settore nell’edilizia, del commercio e della ristorazione sono significativamente rappresentati.

https://www.dnevnik.rs/ekonomija/naslovi/do-kraja-godine-stopa-nezaposlenosti-ispod-10-odsto-07-07-2019

Share this post

scroll to top
More in Serbia
Banca Intesa
“Nova Ljubljanska Banka” tra i candidati per l’acquisto della serba “Komercijalna Banka”

Prima mano artificiale da una stampante 3D per una ragazza di Vranje

Close