Editoria: conti bancari congelati per Adria Media Group

L’Amministrazione Fiscale serba ha deciso di congelare temporaneamente i conti bancari di Adria Media Group, una delle maggiori aziende editoriali in Serbia.

Il team legale del gruppo Adria Media Group (AMG) afferma che l’Amministrazione fiscale ha mancato di specificare, nella comunicazione attraverso la quale ha reso nota e spiegato la decisione, quanto denaro si suppone sia dovuto a causa delle imposte non retribuite.

“I nostri conti bancari sono stati bloccati, anche se nessuno ci sta dicendo a quanto ammontano i debiti. Ciò significa praticamente che ora non possiamo pagare i nostri fornitori o i nostri dipendenti, quindi le nostre operazioni quotidiani sono state interrotte. Tale decisione inoltre mette fine alle operazioni di AMG in generale e alla pubblicazione del nostro quotidiano Kurir. Se AMG non è autorizzata ad operare normalmente, non saremo in grado di generare entrate e non avremo fondi per pagare le tasse”, comunica la società.

La società aggiunge inoltre che è la seconda volta che i suoi conti bancari sono stati congelati. Il 14 giugno, l’Amministrazione Fiscale aveva deciso di congelare i conti, sostenendo che l’AMG doveva 16 milioni di dinari in imposte non retribuite.

“Farò causa agli aggressori di Vucic che hanno incaricato di ostacolare una società che svolge una funzione pubblica”, ha affermato Aleksandar Rodic, proprietario di Adria Media Group, commentando i recenti avvenimenti.

Il comunicato stampa di AMG dichiara: “Dopo 25 anni di attacchi costanti e pressioni da parte degli ispettori fiscali, tutti i conti bancari di AMG sono stati illegalmente congelati. Sfruttando l’Amministrazione fiscale serba, il governo di Aleksandar Vucic sta minacciando l’esistenza della più grande società di media nei Balcani occidentali e minacciando di impadronirsi di tutti i nostri beni e, in tal modo, in effetti, iniziare a gestire la società stessa. È evidente che Aleksandar Vucic ha deciso di abbattere il più grande giornale quotidiano gratuito in Serbia”. AMG afferma inoltre che la copertura finanziaria degli 800 dipendenti e dei loro familiari è stata compromessa dalla decisione dell’Amministrazione fiscale.

(N1, Danas, 10.07.2017)

http://rs.n1info.com/a281660/Vesti/Vesti/Poreska-uprava-blokirala-racune-Adrija-medija-grupe.html

http://www.danas.rs/drustvo.55.html?news_id=350492&title=Blokirani+svi+ra%C4%8Duni+AMG

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top