Economia sommersa: ogni giorno in fumo 8.5 mln di euro

La Ministra serba dell’Amministrazione pubblica e delle autonomie locali, Ana Brnabic, ha dichiarato ieri che 8,5 milioni di euro vengono persi ogni giorno a causa dell’economia sommersa, e che, a gennaio, quando i cittadini hanno iniziato a partecipare al gioco a premi gestito dal governo, il numero delle ricevute emesse è aumentato del 83,5% e circa il 45% dei cittadini ha partecipato al gioco.

Nel corso della conferenza stampa tenutasi in seguito alla riunione del Consiglio delle Camere di Commercio miste presso la Camera di commercio della Serbia, la Ministra ha reso noto che da quando il piano d’azione per la lotta contro l’economia sommersa è entrato nella fase attuativa nel mese di dicembre 2015, il numero di piccole imprese di nuova immatricolazione è aumentato del 15%, mentre il numero di imprese chiuse è diminuito del 9%.

Brnabic ha informato inoltre che un team composto da sei persone appartenenti alla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) aiuterà la Commissione di coordinamento che gestisce 42 servizi di controllo individuali.

La creazione della piattaforma elettronica per l’ispezione, progetto per il quale governo ha investito 1,6 milioni di euro, rappresenterà una misura importante per la lotta all’economia sommersa, consentendo alle persone di segnalare aziende e individui che operano nell’economia sommersa.

“Nel 2015 e il 2016, abbiamo individuato 34,047 lavoratori senza documenti. Dopo il controllo di ispezione del caso, i datori di lavoro hanno proceduto alla registrazione di 27.863 di quei lavoratori”, ha precisato la Ministra.

(eKapija, 12.04.2017)

http://www.ekapija.com/website/sr/page/1729418/BRNABI%C4%86-Dnevno-8-5-mil-EUR-ode-u-sivu-zonu
[widget id=”text-22″]

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top