Dušan Bajatović e un’altra tesi di dottorato sospetta

Dopo Siniša Mali, Nebojša Stefanović, Aleksandar Šapić e Jorgovanka Tabaković, alla lista dei politici con il titolo accademico di Dottore in scienze si aggiungerà presto il direttore generale di “Srbijagas”, Dušan Bajatović. Come riportato da “N1”, la sua tesi di dottorato è attualmente di dominio pubblico e molti Dottori in scienze sono a dir poco stupiti dalle sue referenze.

Se Nikola Tesla fosse un contemporaneo di Dušan Bajatović, la domanda è quale di questi due scienziati sarebbe il migliore. Alcuni scienziati sono sorpresi che il direttore di “Srbijagas” stia per diventare Dottore in scienze presso la Facoltà di Scienze Tecniche (FTN) di Novi Sad, dove, dicono, non lo hanno mai visto.

“Non ho mai incontrato Dušan Bajatović, non solo agli esami e alle lezioni, ma anche nei corridoi e nel servizio studenti, comune a tutti i dottorandi. Non è mai stato notato, né i miei colleghi lo hanno mai notato”, ha detto a “N1” uno studente. Lontano dagli occhi dei suoi colleghi il direttore di “Srbijagas” sembra però aver lavorato sodo.

Dušan Bajatović ha superato tutti gli esami previsti dal programma di studio Ingegneria Industriale / Ingegneria Gestionale negli studi di dottorato con un voto medio di 10.00, in base alla valutazione dell’idoneità dei candidati ai diplomi di dottorato.

In soli sette mesi sta finendo la sua tesi di dottorato, di 329 pagine; Bajatović scrive sui modelli di transizione e sulle previsioni del sistema di approvvigionamento di gas naturale. Allo stesso tempo, in qualità di autore, ovvero coautore nello stesso anno, 2020, ha pubblicato 3 articoli scientifici nelle migliori riviste del cosiddetto elenco SCI, uno dei quali nella categoria M21a.

“Nessun decano o altri ha attualmente un lavoro del genere presso la Facoltà di Scienze Tecniche di Novi Sad. Significa che è uno scienziato d’élite”, afferma un dottorando di “FTN”. Meno dell’1×1000 della popolazione mondiale riesce a pubblicare un articolo scientifico su una rivista di quella categoria. Vladimir Obradovic, professore alla Facoltà di Scienze dell’Organizzazione, ha 150 articoli scientifici, due dei quali nella categoria M21a, ma gli ci sono voluti due anni per ognuno a scriverli.

Bajatović uskoro doktorira – na fakultetu nevidljiv, a ima reference genija

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top