Due miliardi dalla diaspora nei primi nove mesi del 2015

Da gennaio a settembre di quest’anno la diaspora serba nel mondo ha inviato ai parenti in madrepatria circa 2 miliardi di euro, soprttutto da Germania, Svizzera, Francia e Austria, comunica la Banca di Serbia.

La cifra esatta registrata dalla banca centrale è di 2,12 miliardi di euro. Per fare un paragone, con questa cifra si potrebbero costruire 10 ponti come quello sul Danubio, recentemente completato da ditte cinesi, che collega Zemun con Borca.

Nei primi sei mesi dell’anno dalla germania sono arrivati in serbia 325,48 milioni di euro, dalla 206,66 milioni dalla Svizzera, dalla Francia 160,71 milioni, dall’Austria 127,26, dalla Croazia 105,25.

Lo scorso anno la diaspora ha inviato in Serbia 2,6 miliardi di euro.

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Leggi articolo precedente:
La Fiat Tipo arriva a Kragujevac?

Vucic: “Scioccato dalle frasi di Gasic. Si dimetta da ministro”

Chiudi