Dove perdono più tempo i cittadini serbi? In fila dal medico

Il ritmo rapido di vita nel mondo moderno porta al fatto che siamo spesso stressati perché non siamo in grado di conciliare i nostri desideri e impegni con la vita privata e lavorativa.

Sempre più raramente usciamo dalla routine quotidiana e prendiamo un po’ di tempo per noi stessi, la nostra famiglia e gli amici, mostrano i risultati dei sondaggi online condotti in Serbia nella prima settimana di luglio per “Addiko Bank”.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Due terzi delle persone intervistate hanno ammesso che raramente trovano il tempo per loro stessi, e solo il 16% lo fa ogni giorno; come principali ragioni per la cronica mancanza di tempo vengono citati gli impegni in famiglia (55%) e al lavoro (32%).

Quando si prende un momento per rilassarsi, la maggior parte degli intervistati (77%) trascorre il proprio tempo libero riposandosi, oppure seguendo eventi culturali (15%), mentre le attività ricreativo/sportive coinvolgono il 7% dei cittadini.

Il 65% degli intervistati legge libri, (il 25% lo fa ogni giorno), tre quarti dei cittadini seguono regolarmente almeno una serie televisiva, e poco più della metà trascorre almeno un’ora al giorno a giocare con i figli.

I risultati del sondaggio online mostrano che gli intervistati considerano le attese in coda come la più grande perdita di tempo (42%): il tempo più lungo di attesa è dal medico (43%), in negozio (20%), poi in comune (19%) e in banca (18%).

Il trasporto urbano lo utilizza il 70% del campione e più della metà di essi trascorre almeno 15 minuti al giorno aspettando alla fermata.

Il tempo di attesa cumulativo per un giorno varia tra i 30 e i 60 minuti, che la maggior parte delle persone spende per “navigare” sui social network (36%) e giocare (22%). Ciò non è sorprendente dato che il 54% degli intervistati trascorre almeno un’ora al giorno a guardare lo schermo del proprio telefono cellulare.

La maggior parte di noi non ha abbastanza tempo per tutto quello che vuole fare in un giorno; per essere felici con se stessi, oltre a buone capacità organizzative che tutti dovrebbero possedere, non dimentichiamo che a portata di mano ci sono moderne tecnologie che possono essere di grande aiuto.

Dove l’attesa non può essere evitata, possiamo infatti concludere alcune altre “incombenze quotidiane” attraverso un telefono cellulare e “prendere due piccioni con una fava”.

I vantaggi delle nuove tecnologie, oltre ad aprire le porte del mondo, ci portano risparmio di tempo e denaro. Invece di pagare le bollette presso gli uffici postali o le banche, poco più del 48% degli intervistati le paga elettronicamente.

Il telefono cellulare è praticamente diventato una “banca in tasca”, perché possiamo pagare le bollette tramite applicazioni e-banking in pochi secondi, allo stesso modo possiamo prelevare denaro contante, e inviarlo su Viber, semplicemente selezionando un contatto dalla rubrica. Il tutto da una comoda poltrona, seduti nel giardino del ristorante o su una spiaggia in vacanza.

Se usiamo le nuove tendenze nel modo giusto, il tempo, come valuta più preziosa, diventa un nostro alleato, e può anche farci risparmiare sul bilancio domestico.

https://www.ekapija.com/news/2575581/kako-i-gde-gradjani-srbije-najvise-trose-vreme-anketa-pokazala-da-nam 

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top