Donne nascoste dietro alla bellezza chirurgica

La prima dello spettacolo “Questa volta sarà diverso” all’Atelier 212, solleva una domanda importante: perché le donne oggigiorno accettano l’immagine imposta di femminilità e sono a favore della bellezza chirurgica?
Stasera spetta una risata assai amara al pubblico sulla scena “Petar Kralj”.

Come e quando il mondo dello spettacolo e i reality sono diventati i sinonimi di una vita desiderabile, il nuovo spettacolo dell’Atelier 212 cercherà di analizzare.

Mirela, Ivana e Jovana sono pronte ad interpretare e a soddisfare le più grandi fantasie maschili. Ma dietro all’abbronzatura perfetta, ai capelli lussureggianti e agli occhi a mandorla, queste donne sono sole ed infelici.

“Noi donne dobbiamo essere come wonder woman – la donna perfetta deve lavorare, essere una madre, comportarsi da perfetta nobildonna, in certe occasioni essere come un fratello o una sorella per il compagno, essere brava a letto e cucinare da Dio….forse è un po’ troppo non dite?”, dice l’attrice Tamara Dragicevic.

La sua collega Ana Mandic sottolinea che lo spettacolo non mira a giudicare male le persone, ma cerca di aprire gli occhi al pubblico attraverso “lo humor”.

La regista Djurdja Tesic solleva la domanda: Ma come è possibile che gli ideali che le ragazze e gli uomini si sono imposti siano così miserabili e così crudeli?

Un nuovo spettacolo scioccante e provocatorio vi aspetta all’Atelier 212.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top