Djilas: “Falso che Eurostat consideri la Serbia come il Paese economicamente più virtuoso d’Europa”

Il leader del Partito della Libertà e della Giustizia, Dragan Djilas, ha detto che è falsa l’affermazione del Ministro delle Finanze, Sinisa Mali, secondo cui “Eurostat” ritiene la Serbia la migliore economia europea, poiché il Paese non è nella tabella pubblicata.

“Nella sua dichiarazione, ha solo confermato le nostre aspettative e cioè che i dati Eurostat sono preparati da Miladin Kovacevic (direttore dell’Ufficio di statistica) sotto suo ordine”, ha detto Djilas, aggiungendo che tali comparazioni sono prive di significato.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Lo stesso ha sottolineato che a causa delle false dichiarazioni del Ministro delle Finanze, le persone non sono né più felici né meno povere, ma solo “lasceranno la Serbia più velocemente”.

Sinisa Mali aveva affermato che gli ultimi dati Eurostat confermavano che la politica economica del Paese era corretta, poiché la Serbia ha segnato il più basso calo del PIL di tutta Europa nel terzo trimestre di quest’anno.

https://www.danas.rs/politika/djilas-eurostat-nije-objavio-da-je-srbija-najbolja-u-evropi-lazna-tvrdnja-ministra-malog/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in calo del PIL, Dragan Djilas, Eurostat
invecchiamento
L’aspettativa di vita in Serbia è di circa 80 anni

L’elettronica in Serbia più costosa che nell’UE

Close