Djilas esorta le altre coalizioni di opposizione a ritirare le liste dei candidati alle elezioni

Il leader del partito di opposizione Libertà e Giustizia (SSP) Dragan Djilas ha dichiarato che, invece di commentare tutto ciò che sta accadendo riguardo alle liste dei candidati alle elezioni, “invita tutti i partiti di opposizione ad essere ragionevoli e a mostrare responsabilità nei confronti dei cittadini”.

Djilas ha invitato l’opposizione a ritirare le proprie liste di candidati per le elezioni del 2 giugno perché è chiaro che “non sono state create nemmeno le condizioni minime per lo svolgimento di un processo elettorale legale”.

“Lasciamo che le liste di Vucic e Nestorovic si presentino da sole alle elezioni – nessuno può riconoscere tali elezioni. Assicuriamo la vittoria di Belgrado e delle altre città della Serbia lottando per le condizioni elettorali per tutte le elezioni future e per tutte le generazioni future”, ha detto Djilas, aggiungendo:

“Eliminiamo le barriere reciproche e le vanità e raggiungiamo una vittoria storica che significherà la fine del regime del (presidente serbo Aleksandar) Vucic”.

La commissione elettorale del comune di Novi Beograd ha annullato la decisione del 12 maggio di respingere la lista di candidati dell’opposizione Noi scegliamo Novi Beograd.

Allo stesso tempo, sono stati ritirati i reclami contro le liste dell’opposizione presentate nei comuni centrali di Belgrado, Vračar e Stari Grad.

Il candidato sindaco di Belgrado dell’iniziativa Go-Change, Savo Manojlovic, ha dichiarato martedì che si ritirerà dalle elezioni e organizzerà un blocco totale del processo elettorale il 2 giugno se le commissioni elettorali cittadine rifiuteranno di accettare la sua lista Noi scegliamo Belgrado in tutti i comuni della città.

(NIN.rs, 15.05.2024)

https://www.nin.rs/politika/vesti/49554/dilas-pozvao-opoziciju-da-povuce-svoje-liste-sa-izbora

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top