Djilas da aprile a capo del Partito della Libertà e della Giustizia – L’opposizione vuole la fine del regime di Vucic

Dragan Djilas, uno dei fondatori dell’Alleanza per la Serbia, sarà il leader del Partito della Libertà e della Giustizia, che a partire dalla metà di aprile dovrebbe formalmente iniziare ad esistere.

“Entro la fine di marzo dovrebbe succedere tutto. Praticamente prenderà il Partito ecologico verde (ZEP) al quale poi sarà cambiato il nome e lo statuto”, ha dichiarato per Blic uno dei futuri membri del partito.

L’attuale presidente del ZEP Dejan Bulatovic, ha detto che per aprile è prevista un’assemblea elettorale, durante la quale saranno cambiati il nome e lo statuto del partito e sarannno eletti gli organi del partito, ovvero la leadership, partendo dal presidente, che dovrebbe essere Djilas, per poi passre all’elezione del vice presidente e ai membri della presidenza.

I firmatari del documento “Accordo con il popolo” hanno annunciato oggi che organizzeranno una grande manifestazione pubblica il 13 aprile, a Belgrado, se le loro richieste, ovvero la fine dell’attuale regime e l’organizzazione di elezioni libere a tutti i livelli, non saranno soddisfatte nei prossimi 30 giorni.

Hanno sottolineato che i firmatari dell “Accordo con il popolo”, dopo tre mesi di proteste in più di 90 città sotto lo slogan “Uno su cinque milioni”, ora hanno solo una pretesa: la fine dell’attuale regime e elezioni libere a tutti i livelli.

“Chiediamo le dimissioni immediate del presidente serbo Aleksandar Vucic, del presidente del governo, Ana Brnabic, e del presidente dell’Assemblea nazionale Maja Gojkovic. Chiediamo elezioni libere a tutti i livelli in cui i media sono liberi”, si legge nella dichiarazione.

Secondo loro, il primo passo verso i media liberi è la sostituzione immediata del direttore e redattore del programma informativo di RTS e RTV e la sostituzione dei membri REM.

“Per l’adempimento di queste richieste diamo tempo alle autorità 30 giorni. Nel caso in cui il regime ignori questa nostra richiesta, organizzeremo una grande protesta a Belgrado il 13 aprile, dove inviteremo i cittadini di tutta la Serbia a marciare insieme a noi”, si legge nella nota.

Photo Credits:”Aleksandar Plavevski)”

http://www.rtv.rs/sr_lat/politika/djilas-od-aprila-na-celu-stranke-slobode-i-pravde_999679.html?fbclid=IwAR1-smkzVYYGh-Xc44qH94WVrOelffQJFAr56p3SXpDMdMG8jofS0txR-Dk

https://www.danas.rs/politika/szs-odlazak-rezima-ili-veliki-protest-u-beogradu-13-aprila/?fbclid=IwAR0_nkUtmalGvYZGIYZoqRf_LlggMPJn8DwYWBc1Q6QVO1SdcCaqODZyK3U

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top