Diverse scuole vietano i telefoni cellulari – Quali sono i risultati di questo esperimento?

L’uso dei telefoni cellulari nelle scuole è stato un argomento molto discusso negli ultimi mesi, dopo che una serie di casi di violenza tra pari e di comportamenti inappropriati sono stati registrati sui telefoni cellulari degli studenti, motivo per cui una delle proposte è stata quella di vietarne l’uso nelle scuole di tutta la Serbia.

Tuttavia, il Gruppo di lavoro per la prevenzione della violenza nelle scuole non ha approvato il divieto, ma ha raccomandato alle scuole di prescrivere misure per l’uso dei telefoni cellulari durante le lezioni ed è esattamente ciò che ha fatto la scuola elementare Ratko Mitrović di Belgrado, vietando completamente l’uso di telefoni cellulari e smart watch nei locali della scuola.

Diverse scuole in tutta la Serbia hanno seguito l’esempio e hanno vietato l’uso dei cellulari durante le lezioni. In molte scuole vige la regola per cui i dispositivi mobili, compresi gli smart phone, vengono riposti in scatole sulla scrivania o negli armadietti dell’insegnante. I telefoni vengono restituiti ai proprietari una volta terminate le lezioni.

La preside della scuola elementare Ratko Mitrović, Svetlana Milutinović, afferma che il primo giorno di divieto è andato molto bene. “Il primo giorno è andato benissimo e non un solo studente ha usato il cellulare durante la pausa lunga nel cortile della scuola. Gli insegnanti dicono che nessuno ha avuto problemi riguardo al divieto, né i bambini ne parlano molto”, afferma la preside.

Secondo la direttrice, il fattore decisivo per prendere questa decisione è stato il fatto che gli insegnanti hanno notato un aumento dell’uso dei telefoni cellulari durante le lezioni e le pause. Questo è un grosso problema perché i bambini usano i cellulari e gli smart watch in modo incontrollato, soprattutto i giovani studenti dal primo al quarto anno. Spesso chiamano i genitori ogni volta che incontrano un problema e i genitori non insegnano loro a rivolgersi all’insegnante per risolvere il problema”. Durante le pause scolastiche, i bambini non comunicano correttamente e non passano del tempo insieme perché sono incollati ai loro schermi. Inoltre, sono inclini a registrare altri bambini senza il loro permesso e questo è spesso fonte di violenza tra di loro. Il nostro obiettivo è ridurre a zero l’uso dei dispositivi mobili nella scuola”, aggiunge Milutinović.

(Nova.rs, 24.01.2023)

https://nova.rs/vesti/drustvo/ova-beogradska-skola-je-skroz-zabranila-mobilne-telefone-i-pametne-satove-evo-kako-je-prosao-prvi-dan-pod-sankcijama/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top