Distrutto l’80% dei lamponi quest’anno – I produttori chiedono aiuto allo Stato

La neve, la grandine, le tempeste e le malattie hanno distrutto l’80% dei lamponi e delle more di quest’anno. Ecco perché l’Associazione dei produttori di lamponi e more della Serbia chiedono allo stato di dichiarare che vi è statp un disastro naturale, specialmente nei distretti di Zlatibor e Moravica.

Il presidente dell’Associazione Dobrivoje Radovic, dice che la resa di questo frutto quest’anno è diminuita dal 50% al 70% a causa delle malattia, e secondo le stime, in questo momento, la resa è inferiore all’80% a causa della neve di pochi giorni fa, della grandine e delle tempeste.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Il basso prezzo dei lamponi lo scorso anno, circa 90 dinari per chilogrammo, ha costretto i produttori a risparmiare sull’uso di misure protettive e misure agricole, così le malattie quest’anno hanna colpito fortemen i lamponi, i quali anche l’anno scorso erano stati danneggiati dalla grandine”, ha detto Radovic.

Egli ha anche notato che sarà necessario un incontro urgente nel Ministero dell’Agricoltura e dei colloqui con la Prima ministra serbo Ana Brnabic e il Presidente Aleksandar Vucic, a cui si dovrà chiedere un aiuto. Ciò vale in particolare per le materie prime, perché i produttori non riescono a finanziare tutto ciò che è necessario per l’avvio di nuove produzioni di lamponi, more, patate e cereali.

Radovic dichiara che ilGoverno serbo ha approvato un regolamento che consentirà ai produttori di lamponi e di more un sussidio del 65% degli investimenti in nuovi impianti.

“Il problema è come guadagnare soldi per questi nuovi investimenti e come vivere due o tre anni fino a quando il frutto non inizierà a dare? Come sopravvivere per questo periodo?”, afferma Radovic.

https://www.blic.rs/biznis/vesti/unisteno-80-odsto-roda-maline-proizvodaci-traze-pomoc-drzave/d6qg503?fbclid=IwAR0UPKxopL3grbrrKo7estWXAjrV8NUDD4bSvbzlXhB5De8BqABhdvlGES8

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Ana Brnabic, Associazione dei produttori di lamponi e more, bassa resa, Dobrivoje Radovic, grandine
Media sorvegliati, piazze piene, seggi vuoti

Chiudi