Demostat :”solo la Macedonia e l’Albania hanno stipendi più bassi rispetto alla Serbia”

Il salario netto mensile medio in Serbia, ammonta a 422 euro, ed è tra i più bassi in Europa e nella regione, dato che solo i cittadini di Macedonia e Albania ricevono meno, ha annuciato oggi il Centro di ricerca ed editoria Demostat.

“Tali redditi sono il riflesso di una brutta situazione economica in Serbia “, ha affermato Demostat

La situazione in Serbia può essere corretta solo passando ad una deliberata strategia di sviluppo economico, fornendo eque condizioni per tutti i partecipanti al gioco di mercato e il con il processo di reindustrializzazione e lo sviluppo di tecnologie avanzate.

“Quanto poco guadagnino i cittadini serbi si vede quando si fa il confronto con i Paesi economicamente più vitali dell’UE”, si legge nella nota. Si osserva che nel Regno Unito lo stipendio netto è di 1.990 euro, mentre in Francia 2.157 euro, in Germania 3.771 euro, in Italia 1.758 euro, in Austria 2.324 euro e in Danimarca 3.270 euro.

Ai cittadini della Serbia preoccupa di più il fatto che le retribuzioni medie sono più alte in tutta la regione dei Balcani, tranne che in Macedonia, dove sono la retribuzione media è di 376 euro e in Albania dov’è 378 euro. Lo stipendio medio in Bosnia ed Erzegovina è di 440 euro, in Montenegro 512 euro, in Croazia 832 euro, in Slovenia 1.077, in Ungheria 703, in Romania 535, e in Bulgaria 457 euro.

Si aggiunge che la Grecia, che è stata la più colpita dalla crisi economica mondiale ha salari medi di 917 euro.

(https://naslovi.net/2018-05-21/beta/demostat-samo-u-makedoniji-i-albaniji-nize-plate-nego-u-srbiji/21706390)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top