Demostat: “Il prezzo dell’elettricità aumenterà, sia per i privati che per le aziende”

L’attuale prezzo dell’elettricità non durerà a lungo, e nel prossimo periodo ne verrà fissato uno nuovo, più alto, sia per le imprese che per i privati, scrive Demostat.

Riferendosi a fonti vicine al Governo, Demostat afferma che l’obiettivo delle autorità è quello di aumentare il prezzo dell’elettricità per le imprese in più fasi, per un totale del 70%.

Il primo aumento è avvenuto il 1° gennaio, quando il prezzo dell’elettricità è salito a 75 euro per megawattora, e il secondo il 1° settembre, quando il nuovo prezzo è stato fissato a 95 euro per megawattora.

Questa campagna di aumento dei prezzi durerà fino a quando non sarà raggiunto l’obiettivo che la percentuale totale di aumento dei prezzi per le imprese raggiunga i previsti 70 percento.

Demostat afferma che l’aumento dei prezzi è stato confermato anche dal primo ministro Brnabić quando ha dichiarato, per la Radiotelevisione serba (RTS), che durante la crisi “le aziende devono essere protette con prezzi sovvenzionati per l’elettricità e il gas, in modo che continuino a essere competitive”.

Ciò che le autorità vedono come un aiuto al settore commerciale, le aziende lo considerano un nuovo prelievo in una crisi in corso che minaccia l’esistenza delle loro aziende e dei loro dipendenti.

(Naslovi.net, 07.11.2022)

https://naslovi.net/2022-11-06/beta/demostat-struja-poskupljuje-za-privredu-cene-vece-postepeno-do-70-odsto/31933333

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top