Democrazia nel mondo: Serbia al 66° posto

La democrazia globale è in pericolo, secondo quanto afferma la rivista The Economist, che ha recentemente pubblicato il suo indice annuale sulla democrazia.

Il rapporto di quest’anno sostiene che ci sono solo 19 paesi nel mondo con piena democrazia.

L’indice, che comprende 60 indicatori in cinque ampie categorie (processo elettorale e pluralismo, funzionamento del governo, partecipazione politica, cultura politica democratica e libertà civili), conclude che meno del 5% della popolazione mondiale vive attualmente in “piena democrazia”.

Quasi un terzo della popolazione vive sotto il dominio autoritario, con una grande percentuale in Cina. Complessivamente, 89 dei 167 paesi valutati nel 2017 hanno ricevuto punteggi più bassi rispetto a un anno prima.

La Norvegia rimane il paese più democratico nella classifica, posizione che detiene dal 2010, e l’Europa occidentale conta 14 delle 19 “democrazie complete” che occupano le prime posizioni. Ciò nonostante, il punteggio medio della regione scivola leggermente nel 2017, con una media di 8,38 punti su 10.

Il tentativo del governo spagnolo di delegittimare il referendum in Catalogna per l’indipendenza con la forza il 1° ottobre ha causato il calo del punteggio del Paese di 0,22 punti, lasciandolo solo di 0,08 punti al di sopra della soglia della “democrazia imperfetta”.

Gli Stati Uniti d’America si posizionano al 21° posto nella classifica, al livello dell’Italia. Rimane una “democrazia imperfetta” per il secondo anno consecutivo.

Per quanto riguarda la Serbia, è classificata al 66° posto nel mondo ed è anche considerata una democrazia imperfetta. Il Messico condivide lo stesso ranking della Serbia. La Serbia ha ottenuto un punteggio di 6,41, un calo rispetto ai 6,57 dello scorso anno.

I dieci paesi più democratici del mondo:

1. Norvegia
2. Islanda
3. Svezia
4. Nuova Zelanda
5. Danimarca
6. Canada
6. Irlanda
8. Australia
9. Svizzera
10. Finlandia

(Blic, The Economist, 04.02.2018)

https://www.blic.rs/vesti/svet/mapa-demokratije-norvezani-su-ponovo-najbolji-amerikanci-su-ocenjeni-kao-slabi-a-crna/hx5g2t6

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Leggi articolo precedente:
Szegedi SZEFO
Szegedi SZEFO aprirà una fabbrica tessile a Bac

tasse
Evasione dalle tasse: il vizio dei magnati serbi

Chiudi