Dejan Bodiroga fornirà i contatori elettronici alla Serbia

Dopo dieci anni di rinvii e gare annullate, ieri la ElektroPrivredna Srbije (l’ente elettrico di Stato) ha firmato il contratto da 26,6 milioni di euro per l’acquisto e l’installazione di circa 250.000 contatori elettronici con la francese “Atos”. In qualità di subfornitore della società francese sarà coinvolta la società serba “EVG” di proprietà del mitico campione di pallacanestro Dejan Bodiroga.

Nel corso della prima fase, a partire da novembre, verranno installati 208.962 rilevatori per il monitoraggio dei flussi nell’erogazione di energia elettrica. Il progetto è stato finanziato dalla Banca Europea Ricostruzione e Sviluppo e il consorzio che si è aggiudicato la gara con la sua offerta ha permesso un risparmio di 31,9 milioni di euro.

“Grazie ai nuovi contatori si potrà ridurre la dispersione di energia elettrica, garantendo risparmi significativi. Sarà una grande sfida ma la EPS potrà contare su un partner internazionale di grande esperienza che coinvolgerà competenze e fornitori locali. Dopo dieci anni siamo riusciti a portare a termine il bando”, ha affermato il direttore della EPS Aleksandar Obradovic. Dalla EPS fanno inoltre sapere che a causa di circa 2 milioni di contatori elettrici vecchi e inefficienti ogni anno la società perde energia elettrica per un controvalore di 25 milioni di euro.

La EPS comunica che il produttore serbo, la “EVG” parteciperà per il 25,6% al valore della commessa. Dejan Bodiroga ha investito nella società con sede a Bor aperta nel 2013 circa 8 milioni di euro.

(Vecernje Novosti, 10.09.2015)

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top