Decine di scuole elementari in Serbia senza bagni, lavandini, sapone e carta

Servizi igienici e lavabi non esistono o non funzionano in almeno 87 scuole elementari in Serbia, e il numero è in crescita, secondo uno studio del “CINS”.

“In un ampio sondaggio del “CINS”, abbiamo verificato se c’erano saponi e asciugamani nelle scuole primarie e quasi un terzo degli studenti e dei genitori ha risposto che non ce n’erano affatto o non abbastanza. Dove l’igiene nei bagni è scarsa c’è il rischio di trasmettere infezioni, dicono i medici, e se i bambini non hanno o evitano il bagno, possono verificarsi anche problemi psicologici”.

Secondo i dati di 27 istituti che sono stati analizzati dal “CINS”, nel 2016 impianti sanitari, lavandini e altri dispositivi per lavarsi le mani non esistevano o non funzionavano nel 6,41% delle scuole controllate, mentre nel 2019 siamo all’8,83% del totale.

“Ciò significa che almeno 87 scuole e classi delle periferie non hanno servizi igienici o lavandini. Questo numero potrebbe essere anche più alto, perché durante il controllo annuale non tutti vengono visitati, ma solo circa un terzo delle scuole”, riferisce il “CINS”.

“La maggior parte delle scuole con scarsa igiene si trova nel distretto di Zlatibor, vicino a Uzice e Prijepolje. La ragione di ciò è principalmente il malfunzionamento dell’acqua potabile”, spiega la dottoressa Olivera Janjić dell’Istituto di Užice. Ci sono almeno 21 edifici scolastici nelle vicinanze di Šabac che hanno i bagni all’aperto.

Il Ministero dell’Istruzione, della Scienza e dello Sviluppo Tecnologico ha spiegato al “CINS” che la manutenzione delle strutture scolastiche è responsabilità delle amministrazioni locali, ma che il Ministero sta attualmente intervenendo a causa dell’epidemia, motivo per cui sono stati distribuiti nuovi fondi e attrezzature per l’igiene nelle scuole.

https://www.021.rs/story/Info/Srbija/263854/CINS-Desetine-osnovnih-skola-u-Srbiji-u-21-veku-bez-toaleta-lavaboa-sapuna-i-papira.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top