Datori di lavoro contro l’aumento del salario minimo orario

I risultati di un’indagine condotta dall’Associazione dei datori di lavoro serbi, condotta presso 100 aziende nel mese di luglio, dimostrano che 2/3 dei datori di lavoro intervistati si oppongono all’aumento del salario minimo orario.

Il 68% delle imprese intervistate ritiene che le condizioni non siano ancora sufficienti per aumentare il salario minimo, mentre il 32% sostiene che il salario dovrebbe essere aumentato. Quasi il 50% degli intervistati crede che il salario minimo dovrebbe essere pari a 140 dinari all’ora. Al momento, il salario minimo orario in Serbia ammonta a 130 dinari.

“Abbiamo condotto l’indagine in qualità di membro del Consiglio Socioeconomico: quando, il 15 settembre, il Consiglio dovrà incontrarsi, potremo presentare le opinioni delle società intervistate e fornire linee guida per un salario minimo più elevato”, spiega Nebojsa Atanackovic, Presidente dell’Associazione dei datori di lavoro in Serbia.

L’indagine mostra anche che le aziende del settore della trasformazione hanno quasi unanime accordo in favore dell’aumento del salario orario minimo, mentre le aziende del settore retail sono contrarie all’iniziativa.

“È molto importante notare che la maggioranza delle aziende ha convenuto che i salari dovrebbero essere aumentati, ma quando sarà il tempo giusto”, aggiunge Atanackovic. Soprattutto le compagnie della Vojvodina e di Belgrado si sono dichiarate a favore dell’incremento.

Delle 32 aziende che hanno avuto aumenti, due società non hanno dichiarato la portata di questo incremento, 13 hanno dichiarato che il salario minimo orario dovrebbe essere aumentato fino a 140 dinari, mentre 17 società hanno dichiarato che il salario dovrebbe essere superiore a 140 dinari.

L’indagine ha anche mostrato che solo cinque società della Serbia orientale e meridionale sono favorevoli all’aumento minimo dei salari.

(Sve vesti, 13.08.2017)

http://www.svevesti.com/a330871-poslodavci-nisu-za-pove%C4%87anje-minimalca-od-130-dinara

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top