Dal parlamento approvati prestiti per quasi un miliardo di dollari

Dall’inizio della convocazione del nuovo parlamento serbo, lo Stato ha preso in prestito circa un miliardo di euro sulla base di prestiti e crediti, e sulla base delle leggi in attesa di adozione, si potrà probabilmente presto raggiungere la cifra di quasi due miliardi. Gli esperti economici affermano che la maggior parte di questi soldi è destinata a investimenti in infrastrutture, il che è una buona cosa, ma rimarcano che il problema più grande rispetto a grandi quantità di prestiti è che per i progetti che non vengono realizzati lo Stato dovrà poi pagare delle penali.

Poco dopo le elezioni dello scorso anno e la costituzione del nuovo parlamento, i deputati hanno iniziato ad adottare leggi che confermano i nuovi prestiti della Serbia. Se parliamo del periodo che va da ottobre dello scorso anno fino ad oggi si tratta di un indebitamento di oltre 940 milioni di euro.

La maggior parte, tuttavia, è andata a progetti infrastrutturali e per combattere o frenare la pandemia. Così, ad esempio, sono stati presi in prestito 200 milioni di euro per gli impianti di approvvigionamento idrico e di trattamento delle acque reflue e 85 milioni di euro per la costruzione del tratto dell’autostrada Nis – Merdare. Per alleviare la pandemia da COVID-19 poi un nuovo debito di 200 milioni.

Lo Stato ha anche preso un prestito per l’efficienza energetica, la ristrutturazione del sistema di teleriscaldamento…Quando si parla di quanto deve ancora essere adottato, si può dire che esiste un prestito sospeso di quasi 800 milioni di euro.

La parte più consistente, 431.685 mila euro, andrà alla costruzione del corridoio infrastrutturale dell’autostrada E-761, il cosiddetto corridoio moravo, per la tratta Pojate-Preljina.

È inoltre pendente un accordo di prestito tra l’Agenzia di sviluppo francese e la Serbia per il programma urbano di resilienza ai cambiamenti climatici, del valore di 50 milioni di euro. Anche questo progetto sarà cofinanziato dalla “BIRS” attraverso un prestito di 82.600.000 milioni. E questo è solo uno di una serie. Quando si somma ciò che i deputati hanno adottato con ciò che sarà approvato, si arriva alla cifra di circa 1,7 miliardi di euro.

Poslanici odobravaju blizu milijardu dolara kredita

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top