Dal 24 giugno a Kragujevac il festival “Arsenal”

L’11° edizione dell’Arsenal Fest quest’anno si terrà dal 24 al 26 giugno a Kragujevac, dove si esibiranno il chitarrista “Yngwie Malmsteen”, il musicista “Dub FX”, e le band “Dubioza Kolektiv, Riblja čorba, Bajaga e Instruktori, Partibrejkers, Hladno pivo” e numerosi altri artisti regionali, hanno annunciato gli organizzatori.

Sotto lo slogan “Snazno u muziku”, gli organizzatori affermano che questo sarà il primo grande Festival nazionale che si terrà davanti al pubblico quest’estate, nel rispetto di tutte le misure sanitarie necessarie.

Sul palco principale del festival, per il 24 giugno sono previste le esibizioni di “Partibrejkers, Bajaga e Instruktor e la band folk-punk Brkov”i, e il giorno dopo i concerti di “Hladno pivo, Dubioza kolektiv e Dub FX”. Il musicista australiano, dietro il quale ci sono i successi “Flow”, “Love Someone” e “So Are You”, si era esibito all’Arsenal nel 2017, e ora, dopo una pausa, torna dal vivo a Kragujevac.

Le serate finali nella zona di un’ex fabbrica di munizioni del XIX secolo, vedono per la prima volta in Serbia i gruppi “Osvajači, Orthodox Celts” e l'”eroe mondiale della chitarra” Yngwie Malmsteen.

Con il concerto dell’ultimo giorno la band “Riblja čorba” torna a esibirsi dopo un anno estremamente difficile in cui ha perso il bassista Mišo Aleksić (1953-2020) a causa del coronavirus.

Sul palco “Garden”, la prima serata sono annunciati i gruppi “Bjesovi, KBO!, Obojeni Program e Repetitor” insieme a “Darkshines, Keni nije mrtav”, “Kruševac geto” e “Funk Shui”, mentre il 25 giugno ci saranno “Nikola Pejaković Kolja, Nikola Vranjković, così come Svemirko, Nikom ništa, Kika, Dram, Kid e Candy”. Per la serata finale, sullo stesso palco sono previsti i concerti delle band “Kanda Kodža e Nebojša, Pero Defformero, Texas Flood, Peter Vein, Dead Joker, Gazorpazorp, Voyage, nonché Sajsi MC e Ivan Jegdić”.

Le due band “Placebo” e “Gogol Bordello” non ci saranno neanche quest’anno, quindi le loro esibizioni sono state posticipate all’Arsenal Fest 2022, le cui date saranno annunciate in seguito, Gli organizzatori hanno aggiunto che i biglietti già acquistati rimangono validi per il prossimo Arsenal Fest. Se qualcuno vuole invece restituire il biglietto e riavere i soldi, potrà farlo dal 1° gennaio 2022.

Il biglietto che per il programma intero costa 3.000 dinari, mentre 1.500 dinari si spendono per una sola serata, può essere acquistato online o a Kragujevac al botteghino di Dom omladine, Da Gama travel e al Music Store.

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Leggi articolo precedente:
L’azienda statale “Strade di Serbia noleggia 70 veicoli per un milione l’anno

salute
La Serbia spende in armamenti otto volte più che in sanità

Chiudi