Dal 22 ottobre i cellulari sostituiranno le carte di pagamento

In Serbia, dal 22 ottobre, dovrebbe essere introdotto un sistema attraverso cui il denaro, dopo il pagamento, viene immediatamente depositato sul conto del destinatario. 

Il denaro cambia “proprietario” nel momento in cui si da l’ordine di pagamento e così i bollettini potranno essere pagati anche di notte, nei fine settimana e durante le feste, e il debito sarà immediatamente regolato, senza conseguenze negative per il cliente come la disattivazione del telefono a causa dei ritardi nel conto, per esempio. Il 22 ottobre, dunque, prenderà vita il sistema di pagamento immediato della Banca nazionale di Serbia, mentre le altre banche in Serbia avranno tempo per adattarsi al nuovo sistema entro il 1° aprile dell’anno prossimo.

Il nuovo metodo di pagamento include nuove e moderne soluzioni tecnologiche. I clienti saranno in grado di pagare per servizi e merci attraverso applicazioni speciali sui loro telefoni cellulari.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

“La NBS ha previsto che il pagamento immediato presso il punto di vendita sia effettuato utilizzando il codice IPS QP, che sarà standardizzato per tutte le banche, al fine di consentire l’interoperabilità. Ciò significa che un cliente della banca A sarà in grado di pagare ad un rivenditore che utilizza i servizi della banca B”, ha spiegato la NBS.

I prestatori di servizi di pagamento offriranno ai loro clienti, sia ai pagatori che ai commercianti, le applicazioni che consentiranno tale pagamento. Oggi, nei punti vendita al dettaglio, si utilizzano solo carte di pagamento come moderni metodi di pagamento.

“I pagamenti istantanei saranno più convenienti dei pagamenti con carta”, sottolineano quelli della Banca centrale, “Inoltre, l’infrastruttura di pagamento istantanea è indipendente dal pagamento con carta di pagamento esistente”.

Ciò significa aprire uno spazio di sviluppo del mercato completamente nuovo nel senso che i commercianti, e in particolare i “piccoli dettaglianti” che per varie ragioni finora non accettavano carte di pagamento, d’ora in poi potranno applicare pagamenti istantanei senza l’uso di un dispositivo POS.

“Per il pagamento immediato e per l’accettazione dei pagamenti, potranno essere utilizzati non solo gli smartphone, ma anche i tablet, in quanto basterà avere l’applicazione della banca del commerciante per consentire i pagamenti utilizzando il codice IPS QP dal telefono del compratore”, spiegare la NBS.

I pagamenti istantanei sono attualmente la forma di pagamento più moderna e più attraente per gli utenti, ha sottolineato la Banca Nazionale. Si ritiene che i pagamenti istantanei consentano di mantenere tutti i vantaggi del denaro contante: costante disponibilità di denaro liquido, transazioni eseguite in una manciata di secondi, si evitano gli svantaggi dei pagamenti in contanti e la possibilità di abuso, riduzione dell’economia sommersa.

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:746089-MOBILNI-CE-ZAMENITI-KARTICE-Od-22-oktobra-zazivece-instant-placanje-krajnji-rok-za-sve-banke-1-april-2019

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Banca Nazionale di Serbia, Pagameni istantanei
Aumento delle commissioni bancarie oltre il 50%

Il Governo serbo e il FMI discutono per una futura cooperazione

Close