Da oggi riapertura dei centri commerciali; ecco le regole

Il Ministero della Salute ha deciso come i centri commerciali in Serbia potranno lavorare da oggi, ad eccezione delle strutture di ristorazione al loro interno, e ha prescritto precise misure epidemiologiche a cui dipendenti e clienti dovranno attenersi; una delle cose più importanti è non entrare nel centro commerciale senza una maschera protettiva.

Il soggetto che gestisce la struttura è tenuto a fare in modo che davanti al banco per la vendita di cibi e bevande non si raccolga un numero elevato di persone, che ci sia una distanza di almeno due metri in tutte le direzioni, e che le linee da e verso il bancone siano visibilmente contrassegnate.

I centri commerciali sono tenuti a fornire le seguenti condizioni:

all’ingresso deve essere ben visibile l’area fruibile dell’intera struttura e il numero massimo di persone presenti e l’obbligo del visitatore di indossare maschere protettive;
se l’edificio ha più ingressi e uscite, devono essere determinate e contrassegnate visibilmente quali sono le porte di ingresso e quali sono le porte di uscita;
le linee di movimento all’interno dell’edificio devono essere determinate e chiaramente segnalate in modo da impedire la permanenza o il raduno di un gran numero di persone in un unico luogo, nonché le direzioni di movimento sicure dall’ingresso all’uscita;
all’ingresso devono essere utilizzati i tappettini disinfettanti;
una distanza fisica tra gli utenti di almeno due metri;
i dipendenti devono indossare una mascherina protettiva durante il lavoro e soprattutto durante il contatto con i clienti;
le aree comuni e gli oggetti utilizzati dagli utenti (servizi igienici, corrimano sulle scale, ascensori, ecc.) devono essere disinfettati ogni ora con una soluzione a base di alcol al 70%;
deve essere nominato un responsabile per il rispetto delle misure e della mascherina di protezione personale (guardie), e se la struttura ha più ingressi e uscite, ha più piani e una superficie di oltre 500 metri quadrati, il responsabile è obbligato a determinare più guardie, quindi c’è un guardiano ad ogni entrata e uscita e ogni 250 metri quadrati;
la guardia deve essere visibile ed è tenuto ad avvertire gli utenti dell’obbligo di indossare una mascherina quando entrano e si spostano nella struttura durante l’intero soggiorno;
se lo stesso nota che una persona non indossa una maschera, informerà immediatamente quella persona di lasciare la struttura con un avvertimento che tale comportamento è una violazione e se la persona rifiuta di lasciare la struttura senza indugio ne informerà il competente servizio di ispezione.
Gli imprenditori sono obbligati a fornire condizioni identiche all’interno dello spazio in cui vendono le merci.

https://mondo.rs/Info/Drustvo/a1458127/trzni-centri-mere-radno-vreme-korona-redari.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top