Da oggi nei supermercati obbligatorie le etichette su tutti i prodotti

Il cibo sul mercato serbo a partire da oggi dovrà avere per legge la dichiarazione sulla quale saranno chiaramente esplicitati i livelli di zuccheri, grassi, e di sale, come del resto gli altri ingredienti. La novità è che la carne avrà bisogno di esplicitare chiaramente l’origine.

Questo sarà regolamentato da un emendamento all’ordinanza sulla dichiarazione, sull’etichettatura e sulla pubblicità degli alimenti. La maggior parte delle norme si riferisce al valore energetico, alla quantità dei grassi, dei carboidrati, dei zuccheri, delle proteine ​​e dei sali. Da oggi tutti gli ingredienti del prodotto dovranno essere specificati, e se fanno parte di componenti alimentari composti (maionese, pane, biscotti) allora anche le loro parti devono essere contrassegnate in modo speciale.

La quantità degli ingredienti sarà fondamentale, in modo che i consumatori sappino esattamente quante fragole ci siano realmente in uno yogurt alla fragola, oppure quanto pesce è presente nei bastoncini di pesce, ecc…

La quantità di questi ingredienti dovrà essere espressa in 100 grammi o 100 millilitri di prodotti. Tutte queste informazioni dovranno essere sullo stesso lato della confezione, cioè in un campo visibile del consumatore. In futuro, la presenza di allergeni negli alimenti dovrà essere esplicitata, ma il modo, ovvero il colore, e il tipo delle lettere sta al produttore.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Se il prodotto contiene meno di 20 milligrammi di glutine per chilogrammo, potrà essere etichettato come “senza glutine”.

Il regolamento non definisce l’uso dei termini di marketing “fresco”, “naturale”, “artigianale”, ma si raccomanda che il loro uso non induca in errore i consumatori.

Lo stesso problema vale per l’etichetta con su scritto “di magro”, perché non esiste uno standard nazionale per definire cosa si intende con questo termine.

(http://www.bizlife.rs/aktuelno/vesti-dana/od-danas-cemo-znati-sta-jedemo-u-marketima/)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top