Da oggi i prodotti biologici serbi sul mercato europeo

L’Organizzazione per il controllo dei prodotti biologici (OCS) di Subotica è ufficialmente l’unica organizzazione di controllo nazionale in Serbia ad avere ottenuto dalla Commissione europea il permesso di certificare i prodotti biologici per l’esportazione diretta dalla Serbia sul mercato UE

Dopo più di due anni di intensi preparativi e di sostegno del Programma per lo sviluppo del settore privato in Serbia (ACCESS) da parte dell’Organizzazione tedesca per la cooperazione internazionale (GIZ), la Commissione europea dal 21 giugno ha inserito la OCS nella lista degli organi di controllo le cui attività di certificazione dei prodotti biologici sono conformi ai regolamenti UE. In pratica, ciò significa che viene permessa l’esportazione dei prodotti serbi sul mercato europeo, senza la necessità di ulteriori documentazioni e permessi. In questo modo vengono significativamente velocizzate e facilitate le esportazioni dei prodotti biologici nazionali, progredisce la capacità economica del Paese e aumenta la capacità concorrenziale dei prodotti serbi sul mercato UE, rileva la dichiarazione di OCS. La OCS dal 2003 si occupa di certificazione dei prodotti biologici e oggi, all’interno del proprio sistema di controllo, ha 155 produttori biologici, di cui la maggior parte esporta sul mercato UE. Con il riconoscimento di OCS come organo di controllo da parte della UE, non solo viene facilitato il commercio di questi prodotti, ma aumenta anche la credibilità del sistema produttivo biologico serbo e la fiducia nel nostro sistema di controllo e certificazione, hanno dichiarato a OCS, concludendo che, grazie al grande successo della società, il settore dell’agricoltura biologica serba ha mostrato di poter rispondere alle severe aspettative della UE.

(Blic.rs, 26.06.2013)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top