Da oggi i clienti delle banche potranno presentare i loro reclami online

A partire da oggi, tutte le banche in Serbia dovranno dare la possibilità ai propri clienti di inviare i reclami tramite i loro siti internet, oltre a rendere chiare le informazioni sulla procedura per la protezione dei diritti degli utenti.

“Sarà obbligo dell’istituzione finanziaria consentire ai clienti di fare reclamazione attraverso il loro sito web, che dovrà essere visibile sulla prima pagina del sito, e mettere un avviso con le informazioni generali sulla procedura per la protezione dei diritti degli utenti”, hanno dichiarato dalla Banca nazionale di Serbia per Tanjug .

Il 10 gennaio la NBS ha adottato la “Decisione sulla procedura di reclamo degli utenti di servizi finanziari” e la “Decisione sui procedimenti di reclamo e di denuncia per le persone giuridiche”.

Inoltre, se il contratto è concluso “a distanza”, ad esempio utilizzando il mobile banking, attraverso un telefono cellulare, le banche e altre istituzioni finanziarie sono obbligate rendere possibile la presentazione di reclami tramite un’applicazione.“In futuro, le banche dovranno emettere una conferma di ricezione del reclamo per ogni singolo caso, invece di aspettare la richiesta esplicita da parte della persona che ha presentato un reclamo, come è stato fino ad ora”, spiega la NBS.

Ciò fornisce ai clienti bancari la prova di aver presentato un reclamo nel caso in cui decidano di continuare la procedura presentando la denunncia alla NBS o di fronte ad un tribunale.

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in banca, BSN
Diminuzione delle commissioni bancarie per i pagamenti con carte di credito

Firmato un contratto tra il Fondo europeo per li investimenti e cinque banche della Serbia

Close