Crimini di guerra in Kosovo: concluse le indagini, a fine mese la relazione

Il Giudice Speciale Clint Williamson ha soggiornato a Belgrado, dove ha incontrato Aleksandar Vucic. A fine mese è attesa la sua relazione sulle indagini; il Premier serbo: “Lavoro di Williamson di grande significato per la Serbia”.

Prima di giungere a Belgrado, Williamson ha visitato il Kosovo. La relazione del lavoro svolto dal gruppo speciale di indagine che si è occupato dei presunti delitti commessi dall’UCK in Kosovo nel 1999 dovrebbe essere presentata a Bruxelles lunedì 28 luglio. Secondo i mezzi di informazione di Pristina, nel rapporti si parlerebbe di crimini di guerra, ma non di traffico di organi umani, come insistentemente affermano le autorità serbe.

Il Giudice per i crimini di guerra serbo Vladimir Vukcevic aveva in precedenza affermato di essere soddisfatto per il modo in cui è avanzata l’inchiesta sul commercio di organi il quale, stando al suo pensiero, sarebbe dimostrato e del quale devono solo essere scoperti i colpevoli.

In un comunicato diffuso dal Governo serbo, durante l’incontro con Williamson il Premier Vucic ha affermato che la relazione confermerà l’obiettività delle istituzioni dell’Unione Europea e della comunità internazionale. Vucic ha ringraziato il magistrato per la perseveranza nel suo lavoro: “Fin dall’inizio ci aspettavamo un approccio corretto e obiettivo, il che è stato confermato al meglio dal giudice Williamson”, ha affermato il Premier.

(b92.net, 22.07.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top