Cresce l’export di frutta, verdura e cereali

Il settore agrario in Serbia ha realizzato un surplus di 977,6 milioni di euro nel commercio estero durante 2014. Questo risultato è in crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2013, quando il surplus agrario era di 795 milioni di euro, viene comunicato dal ministero competente.

Nel periodo compreso tra gennaio e novembre del 2014, il settore agricolo serbo ha registrato esportazioni del 9% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, quando il contributo del settore agricolo alle esportazioni totali era del 20,3%.

L’esportazione complessiva è stata pari a 2,07 miliardi di euro, mentre nel 2013 ammontava a 1,9 miliardi di euro. Da altra parte, l’importazione nello stesso periodo del 2014 è stata pari a 1,09 miliardi di euro, 1% in meno rispetto al 2013.

L’anno scorso si sono esportati principalmente la verdura, la frutta, i cereali, i prodotti cerealicoli, le bibite, mentre ai primi posti nelle importazioni agricole sono risultati la frutta esotica, il caffè, il tè, cacao e spezie.

Il surplus maggiore è stato realizzato grazie all’esportazione dei cereali e prodotti in base di cereali, nonché con frutta, verdura e bibite.

(RTS, 06.01.2014.)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... esportazioni
Dall’anno prossimo l’esportazione della Fiat “500L” sul mercato russo?
Le esportazioni Fiat a settembre pari a 120,7 milioni di euro
Chiudi