Cosa contiene il rapporto dell’ODIHR sulle elezioni di dicembre?

Il rapporto dell’Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani (ODIHR) sulle elezioni serbe del dicembre 2023 afferma che le necessarie modifiche legislative dovrebbero essere avviate con largo anticipo rispetto alle prossime elezioni, attraverso un processo consultivo inclusivo basato su un ampio consenso politico.

Il rapporto afferma inoltre che gli osservatori hanno notato un frequente sovraffollamento e incongruenze procedurali il giorno delle elezioni, sottolineando la necessità di un’adeguata formazione. Inoltre, sono stati osservati alcuni casi di gravi irregolarità, tra cui l’acquisto di voti e il riempimento delle urne. Il rapporto aggiunge che le misure per garantire la segretezza del voto erano insufficienti, in contrasto con le precedenti raccomandazioni dell’ODIHR.

Gli osservatori hanno anche notato numerosi casi di voto di gruppo, alcuni casi di influenza indebita e tracciamento non autorizzato degli elettori, nonché la fotografia delle schede. “Il conteggio dei voti ai seggi e la tabulazione dei risultati presso le LEC sono stati generalmente efficienti, ma le garanzie procedurali sono state applicate in modo incoerente”, ha dichiarato l’ODIHR nel suo rapporto.

Per contribuire alla trasparenza, i risultati preliminari delle votazioni nei seggi elettorali sono stati prontamente pubblicati online, in linea con una precedente raccomandazione dell’ODIHR. Il Rapporto afferma che, dopo il giorno delle elezioni, l’opposizione ha denunciato diffuse irregolarità, tra cui pressioni sugli elettori, acquisto di voti, nonché busing organizzato di elettori, e ha lanciato manifestazioni quotidiane a Belgrado. “Le proteste sono state generalmente pacifiche, ma il 24 dicembre si sono verificati incidenti violenti che hanno portato all’arresto di diversi manifestanti. I LEC hanno ricevuto circa 360 reclami e il REC 36 reclami riguardanti le procedure di voto e i risultati dei seggi elettorali, principalmente con la richiesta di annullare il voto nei seggi elettorali; la maggior parte di questi reclami è stata respinta. A causa di irregolarità procedurali, le votazioni sono state ripetute in 43 seggi elettorali il 30 dicembre e il 2 gennaio 2024. I risultati elettorali definitivi sono stati annunciati il 12 gennaio e il Parlamento è stato costituito il 6 febbraio. L’affluenza alle urne è stata del 58,69%”, ha dichiarato l’ODIHR.

Il rapporto afferma inoltre che la campagna elettorale, nel complesso sommessa e dominata dal presidente in carica, è stata caratterizzata da una polarizzazione accentuata, retorica aggressiva, discredito personale, abusi verbali e linguaggio incendiario. “Le libertà di espressione e di riunione sono state generalmente rispettate durante la campagna elettorale e le elezioni hanno offerto agli elettori una scelta tra alternative politiche autentiche. Tuttavia, i casi di pressione sui dipendenti del settore pubblico, l’uso improprio delle risorse pubbliche e gli schemi di incentivazione degli elettori hanno sollevato preoccupazioni sulla capacità degli elettori di fare una scelta libera da pressioni indebite. Queste pratiche, oltre ad alcune difficoltà nell’accesso alle sedi pubbliche per l’opposizione, hanno inclinato il campo di gioco e offuscato il confine tra Stato e partito, in contrasto con gli standard internazionali e con il paragrafo 5.4 del Documento di Copenhagen dell’OSCE del 1990″, si legge nel rapporto. “Tutti i canali nazionali monitorati hanno coperto le attività della campagna elettorale in linea con la legge, ma la copertura positiva del Presidente e dei partiti al potere ha dominato i programmi della maggior parte delle emittenti, inficiando ulteriormente la parità di condizioni. L’Autorità di regolamentazione per i media elettronici (REM) ha mantenuto un approccio notevolmente passivo alla regolamentazione della condotta dei media durante la campagna elettorale”, conclude il rapporto.

(Danas, 27.02.2024)

https://www.danas.rs/vesti/politika/preporuke-izbori-finalni-izvestaj-oebs-odihr/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top