Cosa accadrà alle proteste dopo l’annuncio del divieto di assembramento per più di 10 persone?

Ieri la Premier Ana Brnabić ha annunciato una nuova misura per Belgrado sotto forma di un “divieto completo di pubblici incontri per più di 10 persone all’aperto e al chiuso”; la domanda è adesso quale sarà la posizione degli organi statali nei prossimi giorni, in primo luogo Polizia e Procura, verso i partecipanti alle proteste davanti al parlamento.

“Divieto di raduni pubblici di oltre 10 persone all’interno e all’esterno. Le misure saranno limitate nel tempo. Non appena ci saranno le condizioni, ritireremo le misure”, ha affermato ieri la Brnabić.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Non è ancora noto in quale momento esatto entrerà in vigore questa misura, anche se probabilmente si deciderà da oggi, dopo la sessione odierna del governo.

Finora le proteste non sono state annunciate o de facto autorizzate, ma questa nuova misura può portare a una dimensione diversa dell’atteggiamento di Polizia e Procura, nei confronti delle proteste di gruppo che si sono svolte di fronte all’Assemblea e dei gruppi di più di 10 manifestanti che sono rimasti nelle sere precedenti in città fino a tarda notte.

Nei primi due giorni di proteste la Polizia ha mostrato moderazione nei confronti della parte violenta dei manifestanti, sebbene casi di abuso della forza siano stati registrati in molte registrazioni amatoriali e televisive.

Anche ieri sera sui social network, Zoran Lutovac, presidente dei DS, ha espresso “sostegno alle proteste civili” su Twitter con un messaggio chiaro: “Ci vediamo stasera alle 19:00”.

https://www.blic.rs/vesti/politika/sta-ce-biti-sa-protestima-uvedena-zabrana-javnog-okupljanja-za-vise-od-10-ljudi-zbog/q3ctpxp

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in divieto assembramento, polizia, Procura
Gli sportelli di APR e polizia di nuovo aperti da oggi

stipendi
Decisi gli aumenti dei salari del settore pubblico; le più contente le infermiere

Close