Coprifuoco dalle 17 di venerdì alle 5 di lunedì

Il divieto di movimento in Serbia sarà esteso dalle 17 di venerdì alle 5 di lunedì mattina; lo ha confermato ieri durante la regolare conferenza l’unità di crisi del governo. Il periodo in cui i pensionati possono fare la spesa è stato spostato a venerdì, dalle 4 alle 7 di mattina.

In precedenza, c’era l’idea di introdurre il coprifuoco solo a Belgrado e Nis, che sono i maggiori focolai, invece il divieto sarà valido per l’intero Paese.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Il coprifuoco era andato in vigore già il weekend scorso dalle 13 di sabato al lunedì alle 5. Ciò non valeva per gli over 65 che hanno potuto fare acquisti il sabato mattina.

Anche i proprietari di animali domestici erano esenti dall’ordine restrittivo e potevano portarli fuori il sabato sera dalle 23 all’1 e la domenica dalle 8 alle 10.

In Serbia, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati altri 219 nuovi casi di coronavirus e quattro decessi. Finora ci sono in totale 2.666 infetti e 65 deceduti.

https://www.danas.rs/drustvo/zvanicno-uvodi-se-policijski-cas-od-petka-u-17-do-ponedeljka-u-5-casova/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Coprifuoco, coronavirus
Tra le economie più resistenti al mondo, la Serbia è al 63° posto

Vucic: “Belgrado e Nis saranno chiuse da venerdì a lunedì, vedremo per le altre città”

Chiudi