Cooperazione Serbia-Italia: accordo su protezione civile e sicurezza a Belgrado

Il vice Sindaco di Belgrado Andreja Mladenovic e il direttore del centro operativo del Dipartimento della Protezione Civile del Lazio, Francesco Mele, hanno firmato mercoledì 13 luglio, presso il Palazzo Vecchio, un accordo quadro della durata di tre anni per la cooperazione nell’ambito della modernizzazione ed estensione del sistema di preallarme di rischio idraulico e idrogeologico per la città di Belgrado.

“Abbiamo avviato una nuova fase di cooperazione attinente la protezione civile, la sicurezza della nostra città e tutte le esperienze che la regione Lazio ha” ha affermato Mladenovic dopo la firma del contratto, comunicata dal Servizio di Informazioni di Belgrado.

Il vice sindaco ha aggiunto che i partner italiani sono impegnati nel supportare lo sviluppo della protezione civile, della sicurezza e di tutto quanto necessario per garantire il massimo grado di sicurezza e la protezione da tutti i possibili rischi nel prossimo futuro. 

Il piano, inoltre, è quello di avviare progetti pilota nei comuni di Obrenovac e Lazarevac.

(Tanjug, 15.07.2016)

Share this post

scroll to top
Altro... Belgrado, cooperazione, Lazio, protezione civile
Ljajic: “Anno record del turismo: 13% di turisti in più”

Tangenziale Belgrado: azera Azvirt coinvolta nella costruzione

Chiudi