Continua lo spopolamento della Serbia

L’Ufficio di Statistica della Repubblica ha annunciato che nel 2019 il numero di abitanti in Serbia ammontava a 6.945.235 unità. Si rileva che la tendenza allo spopolamento è continua, il che significa che il tasso di crescita della popolazione, rispetto all’anno precedente, è negativo e ammonta al -5,4 per mille.

Secondo questi dati, nel 2019 la percentuale di popolazione di età pari o superiore a 65 anni è stata del 20,7%, mentre il 14,3% ha meno di 15 anni.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Nell’area di Zajecar è stata registrata la più grande percentuale di anziani, il 28,5%, e allo stesso tempo la minor percentuale di popolazione di età inferiore ai 15 anni, l’11,2%.

La più grande percentuale di giovani è nella regione della Raska, il 18%, seguita dalle regioni della Bačka meridionale e Pčinja, con circa l’1% in meno.

A livello di città e municipalità, i valori del coefficiente di dipendenza della popolazione anziana sono più alti a Gadžin Han, Crna Trava, Svrljig e Rekovac (oltre 60) e più bassi a Preševo, Bujanovac e Tutin (sotto il 15).

Nel periodo 2002-2019, la popolazione della Repubblica di Serbia è in costante calo, sottolinea l’Ufficio di Statistica della Repubblica.

A livello regionale, solo la regione di Belgrado registra un aumento della popolazione, mentre il declino più pronunciato è nella regione della Serbia meridionale e orientale. Le maggiori perdite si registrano a Crna Trava, Gadžin Han e Babušnica.

Gli uomini sono più numerosi nella fascia d’età dai 40 ai 44 anni, mentre le donne sono più numerose nella fascia dai 65 ai 69 anni.

Tali tendenze incidono anche sulla riduzione della popolazione attiva, il 2,3% del totale nel periodo dal 2002 al 2019.

Nello stesso intervallo di tempo, l’età media della popolazione è aumentata da 40,2 a 43,3 anni.

L’aumento del numero di anziani è influenzato dal fatto che vivono più a lungo, in media 3,4 anni in più rispetto al 2002.

https://novaekonomija.rs/vesti-iz-zemlje/rzs-u-srbiji-i-2019-godine-opao-broj-stanovnika

 

Photo credits: EPA-EFE/KOCA SULEJMANOVIC

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in anziani, età media, giovani
Vaccino antinfluenzale obbligatorio per pensionati, donne in gravidanza e malati cronici

Coprifuoco per le vacanze del Primo maggio dal 30 aprile al 4 maggio

Close