“Continua la riforma dell’amministrazione pubblica serba”

All’incontro con i rappresentanti della Banca Mondiale il Ministro Selakovic ha sottolineato che una delle priorita’ del ministero nel prossimo periodo sara’ la riforma dell’amministrazione statale.

Il Ministro della giustizia e della pubblica amminsitrazione ha aggiunto che sulla lista delle priorita’ c’è anche la formazione specialistica degli impiegati nell’amministrazione statale. Il comunicato del Ministero della giustizia e dell’amministrazione statale specifica che Selakovic ha evidenziato come le riforme verranno attuate affinchè il ministero possa svolgere il suo lavoro con più qualità ed eroghi servizi efficaci per i cittadini serbi.

Il ministro ha incontrato i rappresentanti della Banca mondiale, il capo dell’ufficio dell’istituzione internazionale in Serbia Tony Verheijen ed il capo del Progetto per lo sostegno delle riforme di giustizia in Serbia Klaus Decker, con i quali ha parlato del miglioramento della collaborazione e del futuro sostegno della Banca mondiale al settore della giustizia. Selakovic ha detto che nel periodo precedente il ministero ha avuto una cooperazione molto buona e di qualita’ e il sostegno da parte della Banca Mondiale nell’attuazione delle riforme e soprattutto in occasione dell’elaborazione della Strategia nazionale per la riforma della giustizia per il periodo dal 2013 al 2018, ed anche del piano d’Azione per l’attuazione di quella strategia. Uno degli argomenti delle riunioni è stato come motivare i giovani a rimanere in proprio paese perche’, come ha detto Selakovic, loro rappresentano gli attuatori dei futuri progressi dello Stato. I partecipanti agli incontri hanno concordato che è necessario prestare particolare attenzione ai giovani e offrirgli lavoro nelle istituzioni statali  di modo che, con le loro capacità e conoscenze, contribuiscano all’ulteriore sviluppo della Serbia.

(Blic, 01.10.2013)Nikola-Selakovic

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top