Continental: 500 nuovi posti di lavoro a Subotica

La società tedesca Continental sta completando la costruzione del nuovo impianto di produzione di componenti auto presso la città di Subotica, nella Serbia settentrionale, in cui saranno impiegati 500 nuovi lavoratori.

In aggiunta al piano di assunzioni previsto da Continental, l’ente autonomo locale prevede che, in considerazione dell’arrivo di una nuova società nella zona industriale Mali Bajmok, il numero di dipendenti potrebbe superare le seimila unità.

Secondo il Direttore Generale di Continental in Serbia, Zivko Topalovic, a conclusione dei lavorim che dovrebbero essere completati entro la metà di gennaio 2017, inizierà la nuova produzione. La superficie totale del nuovo stabilimento è pari a 12.000 metri quadrati, e consentirà l’assunzione di 500 nuovi lavoratori, aumentando così il numero dei dipendenti in azienda a 1.200.

“Il valore dell’investimento è di circa 17 milioni di euro, e comprende l’impianto e le macchine di accompagnamento. Siamo già in procinto di assumere nuove persone e di dare avvio alla fase di formazione per il lavoro in fabbrica”, ha spiegato Topalovic, intervistato da RTV.

L’autonomia locale conta inoltre su ulteriori assunzioni nella zona Mali Bajmok nel 2017. Il Sindaco di Subotica, Bogdan Labano, auspica infatti l’arrivo di un nuovo investitore: “mi auguro che la zona industriale accoglierà una nuova società nei primi mesi del 2017. La società, con la quale è già stato firmato un protocollo d’intesa, prenderà parte all’asta per l’acquisizione del terreno nella zona industriale. La nuova società darà lavoro a circa 120 persone”.

Continental è una delle molte aziende che operano nella zona industriale Mali Bajmok, tra cui Siemens, Norma Group, Amatek, Calzedonia e Swarowski.

(eKapija, 31.12.2016)

http://www.ekapija.com/website/en/page/1636986/Germany-s-Continental-completing-construction-of-new-facility-in-Subotica-Value-of-investment-EUR-17-million
[widget id=”text-22″]

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!