Concessione aeroporto Nikola Tesla: prorogati i termini

Il Governo di Serbia e l’Aeroporto Tesla Nikola hanno reso noto di aver prorogato il 13 aprile i termini del processo di concessione per il finanziamento, lo sviluppo, la manutenzione e gestione delle infrastrutture presso l’aeroporto di Belgrado.

Poichè la durata per le candidatura all’asta di concessione è stata prorogata il 7 febbraio di 13 giorni, dal 25 febbraio al 10 marzo, il termine per la presentazione della documentazione per la fase 1 è stato esteso di conseguenza, secondo quanto si apprende dal comunicato stampa.

Affinché i partecipanti alla fase 1 abbiano sufficiente tempo per analizzare la documentazione e presentare le offerte non vincolanti adeguate per la concessione, la scadenza è stata estesa dello stesso periodo di tempo: la nuova scadenza per le candidature all’asta non vincolante è stata quindi fissata al 24 aprile 2017.

Al fine di evitare il prolungamento della procedura a tempo indeterminato, è stato deciso di abbreviare il termine per la decisione circa gli offerenti qualificati per la fase 2, nonché quella per il controllo e la classificazione delle offerte vincolanti da parte dell’organo competente.

Il nuovo periodo di scadenza per raggiungere la decisione su quale offerenti si qualificano per la fase 2 è di dieci giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature non vincolanti all’asta.

Inoltre, il nuovo periodo di scadenza per l’ispezione e la valutazione delle offerte è stato fissato a 20 giorni di calendario dalla scadenza delle candidature non vincolanti.

Il termine per la presentazione delle offerte vincolanti rimane invariato, vale a dire 75 giorni di calendario dalla data della divulgazione dei nomi degli offerenti qualificati per la fase 2 sulla pagina web del Nikola Tesla, e sul Portale Appalti pubblici.

(eKapija, 13.04.2017)

http://www.ekapija.com/website/en/page/1730384/New-deadline-for-potential-concessionaires-for-Nikola-Tesla-Airport-Non-binding-bid-submission-extended-until-April-24

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top