Competitività: la Serbia scende dal 95esimo al 101esimo posto

Nel rapporto del Forum Economico Mondiale (WEF) la Serbia si è piazzata in 101esima posizione su 148 Paesi presi in esame.

Nel 2013 il valore dell’indice di competitività globale della Serbia è stato di 3,77, con una diminuzione pari a 0,1: in questo modo, il Paese ha segnato sia il valore più basso nel periodo 2007-2013, sia la propria peggior posizione in classifica da quando ne viene valutata la capacità competitiva. Il calo più significativo è stato segnato nei settori delle infrastrutture, della macroeconomia e del mercato finanziario, mentre l’efficienza del mercato del lavoro e della capacità tecnologica hanno registrato una diminuzione moderata. Miglioramenti significativi nel 2013 non ce ne sono stati, mentre cambiamenti moderatamente positivi hanno riguardato l’efficienza del mercato dei beni. I fattori più problematici individuati sono la corruzione, l’inefficienza burocratica, il problematico accesso ai finanziamenti e l’instabilità di Governo.

(blic.rs, 2013)

competition

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top