Come sarà la Serbia dopo la visita di Vucic alla Cina?

A Pechino, sono stati firmati contratti che porteranno milioni di investimenti in Serbia.

La delegazione serba, guidata da Aleksandar Vucic, ha firmato importanti accordi a Pechino e ha gettato le basi per uno sviluppo accelerato.
A Pechino è stato concluso l’accordo di partnership strategica tra la società “Zijin Mining Group” e RTB “Bor”, dopo di che nel bacino minerario di Bor scorrerà più di 1,4 miliardi di dollari. Con un documento si è stabilita la data dell’avvio della costruzione della fabbrica di pneumatici a Zrenjanin da parte della società “Shandong Linglong”, e questi sono solo alcuni degli accordi che porteranno centinaia di milioni di investimenti in Serbia.

“Quello che abbiamo fatto oggi è un’enorme passo avanti per la Serbia e il suo rapido sviluppo. L’idea è di far diventare il nostro paese un porto per tutti gli investimenti cinesi e un hub fondamentale per i loro investimenti nei Balcani”, ha affermato il presidente della Serbia il primo giorno della sua permanenza a Pechino.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

BOR

L’accordo di partnership strategica tra il governo della Serbia, RTB Bor e Zijin Mining Group è stato firmato per l’acquisizione del bacino minerario del valore di 1,46 miliardi di euro.

Quanto sia importante la firma di questo accordo è anche indicato dal fatto che gli esperti stimano che l’investimento cinese è una garanzia per i prossimi 50 anni per la Serbia, la sua crescita e lo sviluppo.

ZRENJANIN

È stato firmato un accordo di investimento della Shandong Linglong di $ 1 miliardo, che comprende la costruzione di una fabbrica di pneumatici e un contratto per una fabbrica di lavorazione dello zinco del valore di $ 100 milioni.

“L’intero Banato e Zrenjanin prenderà vita. Oltre a “Shandong Linglong”, altre due aziende verranno in quest’area. Il presidente della società “Shandong Linglong”, Wang Feng,  mi ha informato che hanno in programma di espandere la loro capacità e che le consegne per “Volkswagen” e per la “Reno” sono prevista per il 2021″, ha detto il presidente della Serbia.

BELGRADO

E’ stato firmato un accordo per la costruzione della circonvallazione di Belgrado, da Ostruznica a Bubanj Potok, che si riferisce ai lavori per la costruzione di una sezione lunga 20,4 chilometri.

“Questo passaggio è molto importante per Belgrado. Sono iniziati i colloqui nel settore C della circonvallazione, che comprende il famoso ponte sul Danubio che andrà da Vinca a Pancevo. E solo allora avremo una circonvallazione completa. D’altra parte, la firma del contratto per Ikarbus, nel quale saranno investiti 2,6 milioni di dollari, rappresenta una rinascita per l fabbrica, e la città di Belgrado entro la fine dell’anno acquisterà 80 nuovi autobus elettrici”, ha detto Goran Vesic e ha sottolineato che la fabbrica Ikarbus dopo questo investimento sarà una di quelle fabbriche che esporta autobus.

Borca

La società cinese CRBC di Pechino costruirà un parco industriale a Borca, in cui investirà 220 milioni di euro.

“Quando attraverseremo il ponte di Pupin, tra un paio di anni, vedremo alla nostra sinistra un enorme parco industriale su 320 ettari. Il parco verrà progettato con l’intento di attrarre oltre 1.000 aziende cinesi, che apriranno quasi 10.000 nuovi posti di lavoro. Sarà il più grande parco industriale cinese in Europa”, ha detto Sinisa Mali dopo la firma del contratto e ha sottolineato che si è parlatoanhe di una zona industriale anche a Smederevo.

Photo Credits:”Tanjug/ Dragan Kujundzic, Telegraf”

http://www.telegraf.rs/vesti/politika/2992371-kako-ce-izgledati-srbija-posle-vuciceve-posete-kini-infografik

Share this post

scroll to top
More in CRBC, Ikarbus, RTB Bor, Shandong Linglong
Mihajlovic: intensificati i colloqui con la CRBC sulla ferrovia Belgrado-Nis

Accordi per il futuro – World Economic Forum

Close