Cina e Serbia firmano un memorandum d’intesa

Il ministro del Commercio serbo, Tomislav Momirović, e il ministro del Commercio cinese, Wang Wentao, hanno firmato il Memorandum d’intesa che segna l’inizio formale dei negoziati sul libero scambio tra Serbia e Cina.

Momirović, in visita ufficiale a Pechino, ha sottolineato che le relazioni economiche tra i due Paesi sono ad un livello estremamente alto e che la Serbia è un importante partner strategico della Cina nei Balcani occidentali.

“Questo è un altro grande passo per dare ulteriore impulso alla nostra economia”, ha detto il ministro, aggiungendo che solo dieci anni fa le esportazioni serbe in Cina ammontavano a 6 milioni di dollari e che nel 2022 erano pari a 1,3 miliardi di dollari.

Ha sottolineato che uno dei compiti principali nel prossimo periodo sarà quello di avviare l’attuazione di un accordo di libero scambio, grazie al quale le aziende serbe otterranno nuove opportunità nel mercato cinese, mentre, dall’altra parte, le aziende cinesi otterranno un successo ancora maggiore in Serbia.

Il ministro ha poi aggiunto che nel 2024, una volta avviata l’attuazione dell’accordo di libero scambio, le esportazioni serbe in Cina dovrebbero superare i 2 miliardi di dollari.

(eKapija, 13.04.2023)

https://www.ekapija.com/news/4175389/korak-ka-slobodnoj-trgovini-srbije-i-kine-puna-primena-od-naredne-godine

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top