Chiusa per fallimento la catena “Home plus”

La nota catena di negozi “Home plus”, che vende articoli per la casa, è fallita. L’azienda ha chiuso i negozi nei centri commerciali e in tutte le altre località. Gli operai non sono più al lavoro, e ai consumatori che avevano ordinato e già pagato la merce, rimarrà probabilmente un pugno di mosche.

Il creditore ha presentato una richiesta al tribunale commerciale per aprire una procedura fallimentare e i conti di questa società sono bloccati. Dalle ultime notizie, tutti i consumatori che hanno acquistato prodotti in questa azienda e stanno aspettando la loro consegna, molto probabilmente saranno lasciati senza beni e senza denaro.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

L’Organizzazione nazionale per la protezione dei consumatori in Serbia (NOPS) sottolinea che questa situazione è molto sfavorevole per gli acquirenti perché in caso di fallimento c’è un gran numero di creditori che devono essere prima accontentati, e solo dopo arriva il turno dei consumatori.

Mladen Alfirović, della stessa organizzazione, afferma che tutti coloro che hanno ordinato merci nel periodo precedente si troveranno nei guai, perché possono essere lasciati senza prodotti e senza soldi.

Dai dati ufficiali si evince che l’attività della società “Home plus” non è andata come doveva. Secondo l’APR, la società non ha pubblicato il rapporto finanziario per il 2019. Per il 2018, ha riportato 220 dipendenti e un profitto di 824.000 dinari. Nel 2017, 269 dipendenti e un utile di 3,1 milioni di dinari. Il profitto nel 2016 è stato invece di 48,8 milioni di dinari.

“Home plus” avrebbe debiti anche con altre società con cui ha collaborato. Si tratta di aziende di diverse aree che chiedono decine di migliaia di euro, e sulle porte chiuse a chiave dei negozi c’è scritto “si affitta”.

Questa azienda opera sul mercato serbo da 20 anni. Ha le sue strutture a Belgrado, Novi Sad, Nis e Kragujevac. Dalla primavera del 2017 l’azienda ha cambiato nome da “Home Center” a “Home Plus”.

https://noizz.rs/noizz-news/bankrotirao-home-plus/wg2725q

Photo credits: “Zoran Ilić / Noizz.rs”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in creditori, fallimento, Home plus
Venduto il colosso dei motori “IMR” a un prezzo irrisorio

Dopo 134 anni di esistenza, spenta la fabbrica di Subotica “29. Novembar”

Close