Chi sono i maggiori proprietari terrieri in Serbia?

Anni fa, i primi tre posti nella lista dei maggiori proprietari terrieri in Serbia erano occupati da Petar Matijevic, Miodrag Kostic e Miroslav Miskovic. Ora la situazione è cambiata, solo Matijevic è nella “top 3”, e con lui, in questa società d’élite, oggi ci sono il poco conosciuto Miroslav Aleksa di Pancevo e il molto più noto Al Dahra, riferisce “Blic”.

È interessante anche che oltre ad Aleksa, altri imprenditori meno noti abbiano deciso di investire i loro soldi in terreni, così si sono trovati ai vertici in termini di ettari che possiedono e coltivano, ma ancora non riescono a eguagliare i “vecchi” ma anche i nuovi investitori.

Il primo posto appartiene a Matijevic. Fino a poco tempo coltivava poco più di 35.000 ettari di terreno agricolo, di cui possedeva 29.000 ettari. Dopo l’acquisto del Gruppo “Mirotin” di Vrbas, è entrato in possesso dell’azienda agricola “Sava Kovacevic”, aumentando così le aree esistenti di ulteriori 4.000 ettari. Quindi ora ne coltiva 40.000 cui 33.000 di sua proprietà.

Il secondo posto è di Miroslav Aleksa, fondatore e proprietario dell’azienda “Almeks” di Pancevo. Secondo “Agrosmart”, Aleksa coltiva circa 20.000 ettari, ne affitta la metà e ne possiede la metà. Secondo i dati pubblicati sul sito web della società, possiede sette proprietà in Vojvodina con otto fattorie.

Il terzo posto in termini di numero di ettari coltivati ​​è andato ad Al Dahra, che nel 2018 ha acquistato la proprietà della Corporazione agricola di Belgrado (PKB) e in quel pacchetto quasi 17.000 ettari di seminativo. Se si guarda agli ettari di proprietà, Al Dahra, la cui sede è ad Abu Dhabi, sarebbe al secondo posto, e se il parametro fosse la superficie coltivata al terzo posto.

Secondo “Agrosmart”, il proprietario della “Delta”, Miroslav Mišković, è al quarto posto con circa 13.000 ettari che coltiva in totale, e di cui ne gestisce circa 10.000.

Al quinto posto oggi c’è il gruppo “MK”, che ha perso la seconda posizione dopo aver venduto molte delle sue proprietà, alcune a Matijevic. Ora coltiva 12.500 ettari invece dei 19.000 precedenti.

Anche Krsta Ćorić, proprietario di Ćorić di Basaid, occupa la sesta posizione. Possiede circa 12.000 ettari, di cui la metà in affitto. Questa azienda vendeva macchine agricole, ma da anni sviluppa la produzione di bestiame.

Ko su najveći zemljoposednici u Srbiji?

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top