Chi è Aleksandar Jovičić, il membro del partito “SNS” arrestato ieri

Il sindaco del comune di Palilula, Aleksandar Jovicic, è stato arrestato ieri sera insieme ad altre 7 persone, sospettate di aver consentito la costruzione di opere edili attraverso la concessione di permessi illegali. Jovicic è un alto funzionario del partito “SNS”, membro della presidenza del partito ed ex deputato.

Tra le persone che sono state arrestate dalla polizia criminale e su ordine del Dipartimento speciale per la repressione della corruzione della Procura superiore di Belgrado c’è Aleksandar Jovicic, sindaco di Palilula, un distretto di Belgrado.

Jovicic è sospettato di aver influenzato DV, responsabile dei lavori di ispezione nel comune di Palilula, di aver influenzato gli ispettori edili e di aver abusato della sua posizione al fine di consentire la costruzione di strutture senza permesso nel periodo dal luglio 2016 al novembre 2018. Si sospetta inoltre che si sia appropriato illegalmente di circa 28.800.000 dinari dall’investitore per le strutture menzionate.

Jovicic si è unito al Partito progressivo serbo nel 2008 e, secondo “Istinomer”, è stato il vicepresidente del comitato esecutivo di quel partito e della gioventù SNS. Secondo il suo account Twitter, attualmente è un membro della presidenza SNS.

Fino all’elezione alla carica di sindaco del comune di Palilula, è stato deputato e consigliere nell’Assemblea della Città di Belgrado. Nell’Assemblea della Serbia è stato membro della Commissione per la difesa e gli affari interni, della Commissione per l’economia, lo sviluppo regionale, il commercio, il turismo e l’energia e membro della delegazione dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

La sua biografia ufficiale afferma che è nato a Srebrenica, che ha terminato la scuola primaria, secondaria e universitaria a Belgrado. Nel sito web del comune di Palilula afferma di essere laureato in economia, mentre “Istinomer” scrive che si è diplomato alla Scuola tecnica dei trasporti, e che dal 2008 al 2011 è stato alla scuola economica di Belgrado, dove ha conseguito il titolo di economista negli studi post-laurea.

Jovicic ha anche lavorato nell’azienda “Gorenje” come direttore delle vendite. Si è ipotizzato che fosse vicino a Nebojsa Stefanovic e che, grazie a lui, sia arrivato alla carica di sindaco. Qualche anno fa aveva in effetti elogiato il suo lavoro al Ministero dell’Interno, ma recentemente ha votato per la sua rimozione nella seduta del consiglio comunale del partito “SNS” a Palilula.

Photo credits: “TANJUG / SAVA RADOVANOVIC”

Ko je privedeni Jovičić: Branio Nebojšu pa glasao za smenu

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Jovičic, arrestato, permessi di costruzione, SNS
appalti pubblici
La società “Energotehnika Južna Bačka” sempre in prima fila negli appalti pubblici

“RTV” Vojvodina finita ai margini della scena mediatica

Chiudi