Incontro tra Chakrabarti e Vucic: il piano di sostegno della BERS alle PMI

Il Direttore per la Serbia della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS), Daniel Berg, ha annunciato che, nel prossimo periodo, la pianificazione dei programmi di sostegno della banca e del Governo della Serbia sarà incentrata sulle esigenze delle piccole e medie imprese.

Il Presidente della BERS, Suma Chakrabarti, e il Primo Ministro Aleksandar Vucic, nel corso dell’incontro che hanno avuto giovedì scorso, sono stati infatti concordi nel sostenere che le piccole imprese dovrebbero essere oggetto di specifica attenzione. Tale posizione risulta essere in linea tanto con la strategia promossa del governo e finalizzata alla creazione di nuovi posti di lavoro e a stimolare la crescita attraverso lo sviluppo delle piccole imprese, quanto con la strategia della Banca di sostenere il settore.

In generale, la Serbia e la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) si trovano ad un crocevia importante, ha affermato Chakrabarti, aggiungendo che, grazie ai programmi di sostegno, gli investimenti sono aumentati per il valore di circa 500 milioni di euro. Vucic ha annunciato inoltre che un accordo è stato raggiunto “sui meccanismi da innescare al fine di accelerare progetti il cui valore ammonta a 600 milioni di euro”. Secondo il sito web del governo serbo, Vucic ha sottolineato che la cooperazione con la BERS è fondamentale in quanto contribuisce ad attrarre nuovi investimenti e quindi alla crescita dell’economia serba.

“200 milioni di euro in denaro saranno disponibili effettivamente per EPS e ulteriori 200 milioni di euro per le ferrovie serbe”, ha dichiarato inoltre il Primo Ministro, sottolineando però che i progetti in cantiere sono numerosi. Secondo Vucic, sono stati discussi alcuni grandi importanti progetti già avviati nel settore privato e a sostegno delle piccole e medie imprese, per migliorare il clima economico, stimolare lo spirito imprenditoriale e la privatizzazione. Si è discusso infine della ristrutturazione del debito della Srbijagas.

Il Direttore Daniel Berg ha aggiunto che nel corso della riunione si è parlato anche della possibilità di intensificare il programma di consulenza e credito, la linea di efficienza energetica, il sostegno all’imprenditorialità femminile, la competitività. Tutto questo dovrebbe essere realizzato in collaborazione con il governo e con i donatori. Bojana Vukosavljevic, principale responsabile del programma della Banca per le Piccole Imprese, spiega che il programma è finanziato da donatori, in quanto parte delle operazioni non-profit della BERS.

La BERS ha sostenuto circa 100 imprese nell’arco di un anno, attraverso assistenza tecnica e cofinanziamento: “Da quando abbiamo iniziato ad operare in Serbia, nel 2001, abbiano donato 18,5 milioni di euro di aiuti alle imprese. Lo scopo che ci siamo prefissi attraverso questo programma è quello di sostenere il settore delle piccole e medie imprese per permettere loro un salto di qualità, incoraggiando le imprese ad investire nelle loro operazioni”, ha spiegato Vukosavljevic.

I programmi relativi alla strategia, al marketing, al miglioramento del sistema di qualità, alle risorse umane, e a tutto ciò di cui una piccola o media impresa ha bisogno per acquisire maggiore forza, devono essere supportati dalla BERS: “il sostegno viene fornito da consulenti locali o stranieri, e molto dipende dalle dimensioni e dalle esigenze della società”, ha concluso Vukosavljevic.

La delegazione della BERS ha visitato questa settimana la Artinvest, società con sede a Stara Pazova e impegnata da 22 anni nella distribuzione di materiali lavorati per la produzione di mobili. Il proprietario, Milano Habek, ha dichiarato di aver avviato la cooperazione con la BERS due anni fa: “posso consigliare ad altri di collaborare con la BERS. Ci hanno permesso di arrivare dove siamo ora”.

(eKapija, 02.09.2016)

http://www.ekapija.com/website/en/page/1533811/EBRD-and-Government-of-Serbia-focus-on-small-companies-Bank-helping-enterprises-with-EUR-18-5-million-in-donations-since-2001

http://www.b92.net/eng/news/business.php?yyyy=2016&mm=09&dd=01&nav_id=99080

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top