C’è un piano per espandere l’aeroporto “Nikola Tesla” del valore di 730 milioni di euro

La società francese “Vinci Airports” ha annunciato un piano per espandere l’aeroporto “Nikola Tesla” di Belgrado, del valore di 730 milioni di euro.

Secondo la rivista “Construction Europe”, il piano per i prossimi 25 anni prevede un aumento della capacità dell’aeroporto dagli attuali 6 milioni di passeggeri all’anno ai 15 milioni entro il 2043.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Il direttore generale dell’aeroporto “Nikola Tesla”, Francois Berisot, ha dichiarato che si aspetta che la maggior parte del lavoro verrà svolta nei prossimi tre anni.

“Questi ammodernamenti includono l’espansione del terminal, l’installazione di piste e la costruzione di strade aggiuntive per i tassisti, delle posizioni aggiuntive per il parcheggio degli aerei e una nuova piattaforma di sbrinamento del ghiaccio, poi spazi di parcheggio aggiuntivi per le auto, nonché nuove strade di accesso”.

Alcuni lavori, che fanno parte di una joint venture tra “Vinci Airports e Vinci Terra Construction”, sono già in corso, tra cui i lavori di ampliamento del Terminal 2, i lavori preparatori sulla nuova pista e i lavori sui gate degli autobus al Terminal 1.

La società afferma che la prossima fase del progetto avrà una serie di caratteristiche il cui obiettivo è ridurre l’impatto ambientale delle operazioni aeroportuali.

Si aggiunge che verrà installata una nuova centrale elettrica, la quale ridurrà la necessità di combustibili pesanti ed emissioni di anidride carbonica, nonché di impianti di trattamento dei rifiuti solidi e delle acque reflue.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2020&mm=06&dd=10&nav_id=1693658

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in ammodernamento, Nikola Tesla, terminal
“EasyJet” volerà di nuovo a Belgrado dal 1° luglio

Mihajlović: “Dal 18 maggio si volerà di nuovo dall’aeroporto Nikola Tesla”

Close