Cambia il regolamento sulla dicitura “caffè”

Dal 1° giugno nessun tipo di caffè sugli scaffali dei negozi potrà chiamarsi così se contiene, anche in minima parte, orzo, ghiande, piselli, ceci…Il nuovo regolamento, che entrerà in vigore tra una settimana, ha definito rigorosamente ciò che in Serbia può essere chiamato “caffè”, e se oltre al caffè fossero presenti altri additivi, dovranno essere ben specificati sul pacco.

Ancora oggi, sotto il nome di “caffè”, vengono proposti numerosi prodotti di diversa qualità e contenuto, con diversi additivi, sui quali spesso i produttori tacciono. Da giugno solo i prodotti realizzati esclusivamente con chicchi di caffè potranno essere venduti con il nome “caffè”. Lo prevede il regolamento adottato più di un anno fa e che ora entrerà in vigore. L’ordinanza afferma chiaramente che solo il vero caffè può essere chiamato “caffè” e che tutto ciò che è in aggiunta deve essere chiaramente indicato sulla confezione.

Per esempio, se la quota di caffè macinato tostato nella miscela è superiore al 50%, il prodotto si chiamerà “Prodotto a base di caffè con (ad esempio) orzo”. Se la quota di caffè è inferiore al 50%, tale prodotto dovrà, ad esempio, chiamarsi “Prodotto a base di orzo con caffè”. Tali informazioni dovranno essere presenti sulla parte anteriore del pacco. L’ordinanza definisce anche cosa può essere visto come un sostituto del caffè: orzo, segale, frumento, malto d’orzo e malto di altri cereali, radici di cicoria, carruba…

Il nuovo Regolamento sulla qualità del caffè crudo, dei prodotti del caffè, dei surrogati del caffè e dei prodotti correlati era stato adottato a dicembre 2020, ma la sua attuazione era stata posticipata al 31 maggio 2022, in modo che i produttori avessero il tempo di armonizzare la propria produzione con il nuovo regolamento. Pertanto, tutti i produttori di caffè in Serbia, 460 in totale tra cui grandi aziende ma anche piccoli torrefattori, hanno avuto 18 mesi per adeguarsi.

https://www.kurir.rs/vesti/biznis/3939353/nije-kafa-sve-sto-tako-mirise-od-1-juna-na-ambalazi-ce-morati-da-budu-i-jecam-soja-grasak-ako-u-njoj-ima-i-gram-tih-proizvoda

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top